Andalusia, un mix tra Oriente e Occidente

Quando si parla di Spagna oltre alle grandi città, Madrid e Barcellona, viene subito in mente l’Andalusia, la regione meridionale in cui Oriente e Occidente si fondono in un mix unico nel suo genere.

Capoluogo della regione andalusa è Siviglia che, insieme a Cordoba, Málaga e Granada, è una delle mete turistiche preferite; non a caso le più famose opere andaluse risalgono al periodo moresco e sono l’Alhambra di Granada, la Moschea di Cordova e infine la Torre del Oro con la Giralda di Siviglia.

Siviglia è la città più grande dell’Andalusia ed è anche una delle più vivaci con la sua ronda de tapas (l’aperitivo itinerante che si consuma in 14 soste nei locali della città che offrono squisiti assaggini a prezzi modestissimi), le sue feste e i locali affacciati sul fiume; Cordoba si caratterizza per il suo essere rimasta al passato, con i fiori che spuntano dai cortili delle case bianche e un’aria che richiama prepotentemente i fasti di un passato remoto; Granada stupisce per il suo mix di antico e moderno che trova nell’Alhambra il suo picco.

Oltre alle succitate città chi decide di recarsi in Andalusia non può non prevedere una sosta a Tarifa, conosciuta per la sua spiaggia e il suo vento, a Malaga che, nonostante sia considerata la Rimini dell’Andalusia, è una piacevole cittadina di mare, e a Ronda, una rocca posta a strapiombo sulle gole di El Tajo.

I mesi più adatti per visitare l’Andalusia sono aprile, maggio e giugno ma anche che settembre e ottobre; sconsigliati agosto e settembre quando nell’entroterra si raggiungono anche i 50 gradi e i prezzi delle strutture alberghiere e dei voli aumentano in maniera vertiginosa.

LastMinute, in vista delle vacanze estive, ha predisposto un’intera sezione dedicata all’Andalusia accessibile da qui; vi si trovano offerte di viaggio al mare, di tipo culturale o itinerante che riguardano nello specifico l’Andalusia.

Chi invece desidera organizzare il proprio soggiorno in maniera autonoma, può consultare Volagratis per l’acquisto del biglietto aereo e trovare un hotel tramite l’apposita sezione di DGMag accessibile da qui.

Un ottimo modo per scoprire l’Andalusia è noleggiare una macchina; Hertz da qui consente di prenotare la propria vettura e pagarla una volta arrivati a destinazione mentre su Avis è possibile usufruire di particolari sconti.

Segnaliamo infine il sito ufficiale del turismo andaluso grazie al quale trovare tutte le informazioni sull’Andalusia, sulle sue bellezze e sulle sue località di mare.