0 Shares 10 Views
00:00:00
17 Dec

Capodanno 2010 a Barcellona tra fiumi di sangria

LaRedazione - 13 dicembre 2009
LaRedazione
13 dicembre 2009
10 Views

Non è mai troppo tardi per organizzare un brindisi fuori dall’Italia. E allora siete ancora in tempo per partire e festeggiare il Capodanno 2010 a Barcellona, stupenda città spagnola che si affaccia sul mare.

Un tour turistico è consigliato, soprattutto nella parte della Città Vecchia: il Barri Gotic, il Quartiere Gotico, sul cui punto più alto spicca l’ommensa Cattedrale, e poi il Palau Reial Maior e le celebriRamblas, cinque viali alberati che formano una sola strada.

Potreste dunque scegliere di festeggiare il Capodanno 2010 a Barcellona anche grazie alle offerte che mette a disposizione Grimaldi Lines. Una mini crociera dai porti di Civitavecchia (28 dicembre – 3 gennaio oppure 29 dicembre – 3 gennaio) e Livorno (30 dicembre – 3 gennaio). Nel prezzo finale, è incluso il trasporto in nave con auto al seguito e la sistemazione in albergo. Si parte da 220 euro a testa, prezzo per sistemazione in cabina quadrupla e alloggio in hotel tre stelle.

Tra i più rinomati locali della città dove si può festeggiare il Capodanno con fiumi di sangria, musica techno, electro ed house segnaliamo invece il Baja Beach Club, La Paloma e La Sala Apolo. Una movida spagnola eccezionale che non deluderà certamente turisti e cittadini.

E non mancheranno i festeggiamenti nelle due piazze centrali, la Plaza Catalunya e la Plaça de Toros Monumental. E per entrare appieno nella tradizione spagnola, ecco il rito dei chicchi d’uva portafortuna da consumare durante i 30 secondi dei rintocchi dell’orologio più famoso di Spagna.

Prenota un hotel scontato a Barcellona per trascorrere Capodanno 2010 cliccando qui.

Trova un pacchetto volo+hotel per trascorrere Capodanno 2010 a Barcellona cliccando qui.

 

Loading...

Vi consigliamo anche