0 Shares 15 Views
00:00:00
11 Dec

Capodanno 2010 sulla neve tra fiaba e realtà

LaRedazione
17 dicembre 2009
15 Views

Voglia di brindare al nuovo anno abbracciati da un’atmosfera romantica e fiabesca? Scegliete allora di trascorrere il Capodanno 2010 sulla neve, e le proposte sono davvero tante.

Festeggiare il Capodanno 2010 a Courmayeur è tra le scelte più raffinate. Il comune di 3.000 abitanti in Valle d’Aosta, situato ai piedi del Monte Bianco, è una delle stazioni sciistiche alpine più attrezzate. Grazie alla bellezza del suo paesaggio, viene chiamata “la perla delle Alpi”.

C’è poi il Capodanno in Trentino, un’occasione da non perdere per ammirare le grandi piste da sci e i paesaggi meravigliosi come solo le Dolomiti posso regalare.

Tra i più conosciuti, il Capodanno della Val di Non, precisamente a Coredo ove si svolge la festa ufficiale della regione. Undicesima edizione, la prossima, sulle piste innevate dell’Altipiano della Predaia con animazione, guida sulle piste, bevande calde e tanti pacchetti da scartare. Il consorzio, per l’occasione, offre pacchetti all inclusive di soggiorno per tutte le tasche con escursioni nei boschi, sky pass e affitto di materiali per le piste del Trentino.

Sempre nella regione, Madonna di Campiglio propone la manifestazione Natural…mente Domiti Neve che partirà il 29 dicembre per proseguire fino a marzo 2010.

Cosa dire poi del Sestriere? Qui è previsto per il 30 dicembre lo Sky Show e la fiaccolata organizzata da esperti maestri di sci, mentre il 31 dicembre si terrà una vera e propria festa con spettacolo pirotecnico allo scoccare della mezzanotte.

E per un Capodanno lontano lontano? Tutti in Lapponia, a nord della Finlandia. Boschi innevati e abitati soprattutto dalle renne. Qui anche il Natale è un evento impedibile: ogni anno il Sindaco della città di Turku legge dal balcone del municipio la Dichiarazione di Pace.

A Rovaniemi poi, sorge l’incantevole villaggio di Babbo Natale… ad un brindisi con lui, il 31 dicembre, ci avete mai pensato?

Trova la settimana bianca che fa per te cliccando qui.

Vi consigliamo anche