0 Shares 18 Views 3 Comments
00:00:00
17 Dec

Capodanno 2012 in montagna, offerte in baita e rifugi

dgmag - 13 dicembre 2011
13 dicembre 2011
18 Views 3

La montagna è una delle alternative più richieste da quanti vogliono trascorrere un Capodanno 2012 davvero memorabile: c’è chi opta per soluzioni economiche e chi per soluzioni più ricercate ma in ogni caso tutti, quando pensano al Capodanno in montagna, pensano a qualcosa di magico e di irripetibile, stimolati dall’idea della neve così come siamo abituati a vederla in televisione e al cinema.

Abbiamo dunque selezionato alcune offerte interessanti che permetteranno a tutti di trascorrere Capodanno 2012 in una baita di montagna partendo dal presupposto che ogni località e ogni proposta è pensata per chi non vuole spendere tanto ma allo stesso tempo non vuole privarsi di una vacanza in montagna per l’ultimo dell’anno.

A Courmayer si può soggiornare presso la baita di Meijon Catelier che si affaccia sul Monte Bianco e che è certamente destinata ad una clientela che vuole e può spendere per via delle sue atmosfere raffinate e della sua vicinanza alle più belle piste da sci della zona mentre chi preferisce la zona di Cervinia può optare per la Baita Layet a Cervinia che si trova leggermente spostata rispetto al centro e che per questo è adatta a chi vuole rilassarsi e riposarsi.

Gli amanti degli hotel con spa interna, in stile montano e con il legno che predomina ovunque, possono dare un’occhiata alle offerte dei Belvita hotel che sulle Dolomiti sono considerate praticamente delle baite di lusso e che offrono la possibilità di trascorrere qualche giorno in completa spensieratezza e senza doversi armare di pazienza per raggiungere le piste da sci più belle della zona.

Le località austriache di Ischgl, Kitzbühl e Zillertal offrono la possibilità di prenotare baite e chalet esclusivi o più economici dove trascorrere Capodanno 2012 mentre per chi vuole rimanere in Italia senza spendere troppo l’Abruzzo, l’Alto Lazio e la Toscana sono le mete ideali.

A questo indirizzo si trovano tutta una serie di informazioni sui rifugi di montagna in Lombardia, molti dei quali offrono anche alloggio a chi vuole fermarsi a dormire per la notte di Capodanno 2012.

La scelta è ampia e ancora si trova qualche posto ma la raccomandazione è sempre la stessa: se avete deciso di partire per Capodanno 2012 prenotate prima possibile in modo da evitare di restare senza posto o di spendere troppo per una sistemazione magari di basso livello.
 

Loading...

Vi consigliamo anche