Capodanno in Spagna tra Castiglia e Leon

Per il Capodanno sempre più italiani sceglieranno la Spagna e così il tour operator Dreamland ha deciso di proporre un viaggio di fine d’anno tra i tesori dell’entroterra spagnolo, attraversando strade ed atmosfere delle città più antiche del Paese.

Si tratta di fly&drive che permette di visitare l’orgoglio castigliano di Cuenca, patrimonio Unesco con le sue casas colgadas (case sospese), lo splendore della Ciudad Imperial Toledo, il piccolo centro artistico di Cáceres, il respiro universitario e gli angoli barocchi di Salamanca e il volto romanico di Segovia, con le sue mura medievali e il suo spettacolare Alcazar arroccato su un promontorio che ha ispirato anche la fantasia di Walt Disney.

Si parte il 27 dicembre 2008 e si torna il 3 gennaio 2009 con quote a partire da 717 euro comprensivi di volo a/r, 7 notti in hotel 4 stelle con trattamento di BB e noleggio auto. Tasse aeroportuali, assicurazione e cena di capodanno escluse.