0 Shares 10 Views
00:00:00
11 Dec

Circe porta maltempo per il fine settimana su tutta l’Italia

18 luglio 2012
10 Views

Cambio di temperature nel giro di pochissimi giorni: l'anticiclone Virgilio sta per lasciare il posto a Circe, ciclone che porterà maltempo generalizzato su tutta l'Italia e che causerà la prima interruzione seria all'estate 2012.

Il caldo di questi giorni durerà fino a venerdì mentre da sabato mattina arriverà un nucleo di aria fresca dalla Scandinavia che porterà pioggia prima al Nord poi gradualmente anche al Centro e al Sud.

Le temperature per colpa di Circe caleranno di almeno 8 gradi riportando la situazione alla normalità ma probabilmente i temporali rischieranno di creare più danni che altro specialmente ad un'agricoltura già fortemente danneggiata dal caldo eccessivo di giugno e luglio e che rischia di soccombere.

Temporali da sabato mattina su Triveneto e Lombardia fino all'Emilia Romagna che si estenderanno verso tutto il Nord arrivando fino all'Umbria e alle Marche e causando violente raffiche di vento in Sardegna e Sicilia; domenica maltempo dapprima su Romagna e Marche poi su Abruzzo, Molise, Umbria e Puglia mentre è previsto sole al Sud.

Lunedì e martedì l'aria sarà più fresca praticamente su tutto il Nord con temporali su Marche, Puglia, Basilicata, Irpinia, Calabria e Sicilia e temperature accettabili altrove; il Sud resterà il meno esposto anche se i venti potrebbero causare problemi e sicuramente in special modo la sera le temperature si abbasseranno rispetto alle scorse settimane.

La prossima settimana le temperature scenderanno dunque di almeno 5° rispetto a questa settimana e si preannuncia un agosto particolarmente ballerino con giornate di sole alternate a temporali anche molto intensi esattamente come successe nel 2002.

La situazione per agosto 2012 non è però ancora definita e calcolando come è andato luglio c'è da aspettarsi repentini cambi di fronte e nuove previsioni a ridosso delle varie settimane e in considerazione delle variazioni estemporanee da mettere sempre in conto quando si parla di meteo.
 

Vi consigliamo anche