0 Shares 11 Views
00:00:00
18 Dec

Città dove si vive meglio: vince Vancouver

dgmag - 9 giugno 2009
9 giugno 2009
11 Views

Secondo il Centro Studi dell’Economist, che ha preso in esame 140 centri urbani, sono Vancouver, Vienna e Melbourne le città più vivibili del mondo.

La ricerca dell’Economist Intelligence Unit è stata realizzata prendendo in esame cinque grandi parametri: stabilità, cura della salute, cultura e ambiente, educazione, infrastrutture. Il punteggio va da 0 (città intollerabile) a 100 (città ideale) e Vancouver sfiora la vetta con 98, seguita da Vienna (97,9) e Melbourne (97,5).

Oltre a Vancouver, il Paese nordamericano brilla con Toronto (quarta) e Calgary (quinta), mentre le altre due australiane sono Perth (quinta a pari merito) e Sydney (nona).

A completare la lista delle prime dieci sono quattro città europee: Vienna, appunto, Helsinki (settima), Ginevra (ottava) e Zurigo (nona ex aequo).

Milano è solo 50ma con 89,5 punti, poco sopra a Roma (52ma, con 89).

I due maggiori centri urbani italiani sono comunque in buona compagnia, a pochissima distanza da città blasonate come Londra (51ma), San Francisco (53ma) e New York (56ma).

All’altro capo della classifica, cioé vicino a quella definizione di "vivibilità intollerabile" rappresentata dal punteggio zero, si collocano molte tra le più povere città di Asia e Africa tra cui Dhaka (Bangladesh) e Algeri.

Loading...

Vi consigliamo anche