0 Shares 9 Views
00:00:00
12 Dec

Cosa fare a Ferragosto, tutti i musei aperti

11 agosto 2010
9 Views

Anche se il caldo in teoria non permetterebbe neanche di uscire di casa, Ferragosto è una di quelle occasioni durante le quali per tradizione si va fuori e se sono molti quelli che si recano al mare sono molte anche le possibilità offerte a chi vuole invece fare altro.

Da qualche anno sono molti i musei e le aree archeologiche statali che restano aperti a Ferragosto in modo da permettere a italiani e stranieri di visitare il patrimonio culturale italiano.

A Chieti sarà possibile passeggiare nel Complesso delle Terme Romane, a Bernalda (MT) apre l’Area Archeologica di Metaponto; a Scalea (CS) sarà visitabile l’Antiquarium e la Torre Cimalonga; a Capaccio si possono visitare i templi di Paestum; a Ravenna apre il Palazzo di Teodorico; ad Aquileia (UD) si potrà entrare nella Cripta della Basilica di S. Maria Assunta; a Caprarola (VT) saranno possibili visite a Palazzo Farnese; Arte Preistorica nella zona archeologica di Balzi Rossi a Ventimiglia (IM); Grotte di Catullo e Museo archeologico a Sirmione (BS); ad Urbino resta aperta la Galleria Nazionale delle Marche; a Venafro (IS) è visitabile il museo archeologico; porte aperte al Castello e al Parco di Racconigi (CN).

E ancora, a Bari sarà aperto il Castello Svevo; nell’isola di Caprera (SS) resterà aperto il Compendio Garibaldino; visite anche alla Certosa Monumentale di Calci (PI) e si entrerà anche a Palazzo Ducale a Gubbio (PG).

Rimarrano aperti infine i principali musei statali di Venezia, tra cui quello di Villa Pisani, Firenze, Roma e Napoli.

Per conoscere l’elenco completo dei musei e dei siti archeologici visitabili con i relativi orari di apertura è possibile consultare il sito web www.beniculturali.it o telefonare al numero verde del MiBAC 800991199 dalle 9 alle 19.

Vi consigliamo anche