Fare surf in Costa Rica, a Playa Santa Teresa

Santa Teresa, sulla costa pacifica del Costa Rica, non è esattamente dietro l’angolo e non è una meta facilmente raggiungibile, ma è la località più alla moda di tutto il Costa Rica, dove vive una giovane comunità di surfisti.

Per raggiungere questo paradiso lontano si deve arrivare a San Josè con un volo diretto da Madrid o con più voli con scalo negli Stati Uniti (maggiori informazioni e siti da cui prenotare i voli per San Josè su LastMinute, eDreams e Klm) , da qui c’è un pullman che in tre ore porta a Paquera, sul mare, poi un traghetto fino a Punta Renas e infine un taxi o di nuovo un pullman fino a Playa Santa Teresa.

Ma la meravigliosa spiaggia vi ripagherà di tutta la fatica.

Tutta la costa è perfetta per fare surf: ci sono zone con onde leggere per chi è agli inizi e zone con onde giganti, dove il vento soffia molto forte, per gli esperti. La spiaggia è popolata 24 su 24, anche di notte in quanto, sparse qua e là, ci sono feste dove ballare a piedi nudi musica reggae, house o trip hop. 

Nei locali invece, i baile, si ascolta musica dal vivo, si bevono squisiti batidos di frutta fresca e si mangia un ottimo piatto di riso e fagioli neri accompagnato da carne di pollo o pesce, chiamato casado, che significa sposato.

A parte la vita che gira intorno alla playa, Santa Teresa offre il minimo indispensabile: qualche hotel, molti appartamenti in affitto (costo intorno ai 300 dollari al mese), una panetteria, una farmacia, un bancomat e alcuni supermercati.

Vale la pena fare un giro verso l’interno, nel parco nazionale di Cabo Blanco, una foresta pluviale con scimmie, iguana, puzzole e "mapache", gli orsetti lavatori.