Guida Blu 2008: in Sardegna il mare migliore

Continua ad essere la Sardegna la regione italiana con il mare migliore, almeno stando alla Guida Blu 2008 di Legambiente e Touring Club Italiano secondo cui nell’isola si concentra infatti il più alto numero di località costiere che ottengono il massimo riconoscimento di Legambiente, 14 su un totale di 54.

Non è da meno la Toscana che tra le migliori ne piazza 11 seguita dalla Sicilia con 9 località nella parte alta della classifica compresa quella a 5 vele l’isola di Salina, nell’Arcipelago delle Eolie, che accorpa i comuni di Santa Marina Salina, Leni e Malfa.

Bene anche la Puglia con 7 località ai vertici.

Nell’estate 2008 per la prima volta è un’intera isola, l’Isola del Giglio (Gr) a conquistare il gradino più alto del podio per l’ottima sostenibilità e la tutela dell’ecosistema terrestre e costiero e per aver prestato attenzione al verde pubblico, alla raccolta differenziata e alla mobilità sostenibile; tra i motivi del riconoscimento la salvaguardia e la sostenibilità dell’isola di Giannutri.

Pollica (Sa), con le località costiere Acciaroli e Pioppi, si piazza seconda seguita al terzo posto dai 3 comuni delle Cinque Terre, in Liguria, e Capalbio (Gr) al quarto posto.

Il quinto posto è dell’unica località pugliese a 5 vele, Nardò (Le) che si è distinta per l’istituzione del Parco Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano, uno dei gioielli naturalistici, paesaggistici ed archeologici del Salento, che rappresenta una delle più importanti opere di tutela e fruizione tra i parchi della provincia.

Ancora in Toscana il sesto posto che va a Castiglion della Pescaia (Gr), mentre al settimo troviamo Domus de Maria, seguita all’ottavo posto, dalla siciliana Isola di Salina, nell’arcipelago delle Eolie. Chiudono la classifica delle magnifiche 10 a 5 vele altre due località sarde Baunei (Og) e Posada (Nu), nuove entrate nell’Olimpo del turismo di qualità di Legambiente.

L’ottava edizione della Guida Blu presenta, per il secondo anno consecutivo, la sezione dedicata alle località che si affacciano sui laghi premiando tre località dei laghi che conquistano le 5 vele: Caldaro sulla Strada del Vino (BZ) in Trentino Alto Adige sul Lago di Caldaro, Farra D’Alpago (BL) in Veneto sul Lago di Santa Croce e Malcesine (VR) in Veneto sul Lago di Garda.

La Guida Blu 2008 oltre alle 286 località balneari e le 70 lacustri riporta anche la descrizione di ben 344 spiagge insieme alle indicazioni per raggiungerle; c’è anche una sezione dedicata alle grotte marine e l’elenco aggiornato degli alberghi per l’ambiente.