0 Shares 17 Views
00:00:00
12 Dec

I deserti più belli del mondo, proposte di viaggio

12 marzo 2010
17 Views

Entrare in contatto con l’immensità e la maestosità della natura, scoprire ed apprezzare culture diverse, lasciarsi rapire dalle emozioni perché il viaggio è conoscenza, incontro ed esperienza: questa è la filosofia alla base dell’ampia e variegata programmazione del Consorzio Quality Group.

I 7 operatori che compongono il Consorzio Quality Group sono specializzati nell’offerta di soluzioni taylor made per rispondere alle esigenze dei propri viaggiatori.
La programmazione 2010 degli operatori del gruppo relativa alle aree desertiche del mondo è particolarmente ampia e ricca, in grado di offrire una vasta scelta di itinerari suggestivi, unici, straordinari ed indimenticabili perché, come una poesia Tuareg recita, "Dio ha creato i luoghi ricchi di acqua perché l’uomo vi possa vivere ed ha creato il deserto perché l’uomo vi possa trovare la propria anima".  

Nello stato del Rajasthan, si trova il Deserto di Thar, noto anche come il Gran Deserto Indiano, una grande ed arida regione nella parte nord-occidentale del subcontinente indiano.
L’area è delimitata a nord-ovest dal fiume Sutlej, a est dai Monti Aravalli, a sud dalla palude salata nota come il Rann di Kutch e ad ovest dal fiume Indo. Mistral Tour Internazionale nel catalogo dedicato all’India suggerisce il programma di 14 giorni “I grandi regni – Rajasthan e Agra” per scoprire il fascino delle città e delle genti del deserto insieme alla città del Taj Mahal. Una delle scelte migliori per visitare per la prima volta l’India. Quote a partire da 1.685 euro comprensive di volo intercontinentale, trasferimenti interni, pernottamenti e pasti come da programma.

Il Deserto di Atacama, situato nel Cile settentrionale tra la catena andina (Puna de Atacama) e la Cordigliera della Costa presso il Pacifico, è il deserto più asciutto del globo. Proprio la sua durezza è stata una delle maggiori difficoltà riscontrate durante la colonizzazione del Paese da parte dei conquistadores spagnoli capeggiati da Pedro de Valdivia, fondatore della capitale cilena. I suoi paesaggi sono resi unici dai netti contrasti di colore e nella sua area più asciutta, dominata dalle sfumature intense del rosso, è molto simile ai panorami del pianeta Marte.

L’operatore Patagonia World qui propone il tour “Deserto Andino”, il più completo per scoprire questa zona con tappe a Santiago, San Pedro De Atacama, Iquique, Codpa, Putre, Arica . Quote a partire da 4.250 euro per 12 gioni e comprensive di volo intercontinentale, voli interni, visite, pernottamento, trasferimenti e pasti.

Quello del Gobi è un vasto deserto dell’Asia che occupa parte della Cina settentrionale e della Mongolia meridionale. Confina a nord con i Monti Altai e con le praterie e le steppe della Mongolia, a sud-ovest con il Corridoio di Hexi e l’Altopiano del Tibet e a sud-est con la pianura cinese settentrionale. È formato da diverse regioni geografiche distinte, dovute alle diverse varietà climatiche e topografiche ed è il quinto maggiore deserto del mondo.

Il deserto del Gobi è famoso sia per essere stato parte del grande Impero mongolo sia per la presenza di città importanti situate lungo la Via della seta come quella di Khara Khoto, una delle più misteriose e antiche del mondo. Mistral Tour Internazionale consiglia il “Grand Tour della Mongolia” di 10 giorni al quale è abbinata l’estensione di 3 giorni nel Deserto del Gobi con quote a partire da 2.795 euro e comprensive di: passaggi aerei, di pensione completa, sistemazione in camera doppia, trasferimenti con jeep 4×4 o minivan; escursioni con accompagnatore.

Il Grand Canyon è un’immensa gola creata dal fiume Colorado nell’Arizona settentrionale lunga  446 chilometri circa, profonda fino a 1.600 metri e con una larghezza variabile dai 500 metri ai 27 chilometri. Per la maggior parte è incluso nel parco nazionale del Grand Canyon, uno dei primi parchi nazionali degli Stati Uniti. Il particolare paesaggio roccioso che lo contraddistingue abbiamo imparato a conoscerlo nelle tante pellicole holliwoodiane ambientate in questi luoghi ed è un elemento distintivo della morfologia geografica del continente americano. America World con l’itinerario “Southwest Panorama” accompagna i suoi viaggiotori alla scoperta delle principali città dell’ovest e, attraversando i maestosi canyon, dell’atmosfera “western” che caratterizza questa parte degli Stati Uniti. Quote a partire da 1.946 euro comprensive di pernottamenti con prima colazione, trasferimenti interni, visite di San Francisco e Los Angeles, ingressi ai Parchi Nazionali.

In Libia il fascino del Erg di Oubari è indiscutibile. Le immense e dorate dune di questo mare di sabbia, rilassano la mente di chi si lascia rapire da questo spettacolo di ineguagliabile bellezza. Qui Mistral Tour Internazionale suggerisce l’innovativo itinerario di 5 giorni “Incanto nel deserto”. Questa soluzione di viaggio marchiata con il brand QFeel, grazie al soggiorno presso il migliore campo tendato della Libia, il Magic Lodge, consente di vivere intensamente le suggestioni del silenzioso deserto nordafricano i cui maestosi panorami ispirano riverenza e rispetto. Quote a partire da 1.290 euro comprensive di voli internazionali, sistemazione in camera doppia, trattamento pasti come da programma, visite ed escursioni private in bus con guida locale parlante italiano, escursioni nel deserto in fuoristrada 4×4, accompagnatore Mistral Tour al raggiungimento dei 10 partecipanti.

Il Wadi Rum è un’area desertica del Medio Oriente molto particolare. Si trova in una serie di faglie che formano delle vallate nel deserto sabbioso a sud delle montagne di Shar, formate da granito, basalto e arenaria e che con i loro circa ottocento metri d’altezza sono l’ombra stessa del deserto. Mistral Tour Intenazionale consiglia la soluzione “Giordania Classica” per vivere questo magico deserto. La struggente bellezza di Petra, il fascino delle testimonianze bibliche e delle antiche città romane sono i punti di forza di questo programma di 8 giorni, un’esclusiva dell’operatore. Quote a partire da 1.110 euro comprensive di voli internazionali, sistemazione in camera a due letti con servizi privati; pasti ed escursioni come da programma.

ll deserto del Sahara, il cui significato in lingua araba è "fulva" per il colore della sabbia, è il più vasto deserto della Terra, con una superficie di 9.000.000 chilometri quadrati. Attraversato dal Tropico del Cancro, si trova nell’Africa settentrionale. Si estende dall’Oceano Atlantico al Mar Rosso per una lunghezza di circa 4000 km, con l’unica interruzione della Valle del Nilo, e per una larghezza 1500-2000 km dal Mediterraneo fino alle regioni centrali dell’Africa, dove il passaggio da deserto a savana è a volte assai incerto e stabilito da fattori di ordine climatico. Il Sahara non ha un aspetto uniforme, è caratterizzato, infatti, da differenti tipologie di paesaggio: l’hammada, deserto di roccia nuda, liscia, incisa e lavorata dai venti che forma acute e taglienti schegge; il serir, formato da uno strato di ciottoli e ghiaia e l’erg, chiamato anche idean, nel Sahara centrale, formato dalle caratteristiche dune di sabbia.

Gli operatori che propongono questa zona nei propri itinerari sono: Il Diamante con “Il Grande tour del Mali” di 10 giorni con quote da 2.180 euro; Mistral Tour con i programmi in Libia, come il già citato “Incanto nel deserto”, in Marocco nel tour “ Marocco Kasbah & Riad”, con quote a partire da 1.090 euro, ed in Egitto dove il t.o. offre la possibilità di soggiornare presso i campi tendati nel Deserto Bianco presenti nelle soluzioni “ Oasi del Nord”, quote a partire da 1390 euro, e “Oasi del Sud”, quote a partire da 1.590 euro.

Il Deserto del Kalahari è una vasta distesa sabbiosa dell’Africa meridionale, che si estende per circa 520.000 km² e fa parte di un immenso altopiano africano che si trova ad una altezza media di 900 metri. Questo deserto è così ampio da occupare anche parti di territorio del Botswana, dello Zimbabwe, della Namibia e del Sudafrica. Nel Kalahari sono presenti alcune riserve naturali, la Central Kalahari Game Reserve, la seconda area protetta più grande del mondo, la Khutse Game Reserve  e il Parco Transfrontaliero di Kgalagadi. Il Diamante suggerisce in Sudafrica il tour “Atmosfere d’incanto” della durata di 13 giorni dove savana, oceani e deserto sono gli ingredienti di uno straordinario viaggio che si snoda lungo l’affascinante provincia del Mpumalanga, nell’area del Kruger per emozionanti safari, per poi apprezzare i grandiosi scenari marini di Cape Town con pernottamento all’interno del parco Kgalagadi. Quote a partire da 3.465 euro comprensive di voli, soggiorno e pasti come da programma, visite ed escursioni.

In Botswana l’operatore consiglia “Dalle cascate al delta” un suggestivo itinerario che parte dalle meravigliose Cascate Vittoria sino al sorprendente Delta dell’Okavango, uno degli ultimi eden d’Africa. Per questa proposta pacchetti a partire da 4.295 euro comprensivi di voli in classe turistica, pernottamenti in campi tendati Wilderness, pasti ed escursioni come da programma.

In Namibia, invece, il t.o. propone il “Mosaico Namibiano” un tour pensato per chi vuole scoprire i 2 deserti più importanti dell’Africa del Sud: il Kalahari ed il Namib. Quote a partire da 2.790 euro comprensive di voli, soggiorno e pasti come da programma, visite ed escursioni.

Il deserto del Namib occupa la parte costiera della Namibia occidentale, affacciata sull’Oceano Atlantico. Arido da oltre 50 milioni di anni, si ritiene che sia uno dei deserti più antichi del mondo. Rappresenta inoltre, una ecoregione di grandissimo interesse per geologi e biologi grazie a una  fauna e una flora costituita in gran parte di specie endemiche altamente adattate a questo ambiente particolarmente ostile. Il territorio del Namib è in gran parte incluso in aree naturali protette, la più importante della quale è il Namib-Naukluft National Park, il parco nazionale più esteso dell’Africa. Il Diamante suggerisce “Panorama Namibiano & il Sud” un tour di 16 giorni per poter ammirare questo particolare ecosistema. Quote a partire da 4.510 euro comprensive di voli, soggiorno e pasti come da programma, visite ed escursioni.

Il deserto australiano presenta una morfologia molto varia. L’Ayers Rock è la più imponente formazione rocciosa dell’outback australiano, circondata dalla superficie completamente piana del bush, è visibile da decine di chilometri di distanza ed è celebre per la sua intensa colorazione rossa, che muta in maniera spettacolare (dall’ocra, all’oro, al bronzo, al viola) in funzione dell’ora del giorno e della stagione; caratteristiche che ne fanno una delle icone dell’Australia. Australia World suggerisce il pacchetto “Australia Downunders” con quote a partire da 5.340 euro comprensive di voli,  pernottamenti, trasferimenti, accompagnatore, ingressi  e visite.

Tra gli altri deserti presenti nella vasta offerta del Consorzio Quality Group ci sono il Deserto del Damaraland in Namibia programmato dall’operatore il Diamante con il tour “Deserti e Cascate”, un itinerario eccezionale per poter ammirare la Namibia più sorprendente, spaziando dai deserti alle pianure alluvionali del Caprivi sino alle stupefacenti Cascate Vittoria. I pacchetti prevedono quote a partire da 2.480 euro.
Mistral Tour Internazionale, propone invece la scoperta del  Deserto di Nasca e Paracas in Perù con il “Gran tour del Perù”, un itinerario, che include tutte le mete più classiche collegandole in modo insolitamente affascinante, soprattutto da un punto di vista naturalistico. Per questa soluzione quote a partire da da 2.985 euro. Per vistare il Salar de Uyuni in Bolivia, invece, lo stesso operatore consiglia “Mosaico Boliviano”, con quote a partire da 3.950 euro.

Infine per quanto riguarda l’Oman, paese che sorprende per i suoi paesaggi incontaminati, Mistral Tour Internazionale propone la scoperta dei suoi affascinanti panorami desertici, caratterizzati da spettacolari dune di sabbia e dalla presenza di meravigliose fortezze, grazie a soluzioni come il tour di 8 giorni “Oman – La terra del sultano” con quote a partire da euro 2.650.

Vi consigliamo anche