0 Shares 10 Views
00:00:00
11 Dec

I musei sono gratis per San Valentino

10 febbraio 2009
10 Views

Strutture statali con 2 ingressi al prezzo di 1San Valentino è la festa dell’amore e, come ogni anno, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali vuole regalare a tutti una giornata all’insegna dell’arte e della cultura.

Lo slogan Innamorati dell’Arte è un invito a visitare e conoscere il patrimonio artistico italiano insieme alle persone amate, per condividere le emozioni e la gioia che l’arte suscita in chi vi si accosta.

Il 14 febbraio, in tutti i musei, monumenti e siti archeologici statali, basterà presentarsi in due per accedere pagando un solo ingresso.

L’evento rientra nell’ambito delle iniziative volte ad avvicinare sempre più i cittadini all’immenso Patrimonio culturale di cui il nostro Paese è custode. Tante le mostre, gli incontri e le visite guidate, incentrate sul tema dell’Amore, che per l’occasione saranno organizzate in tutta Italia.

Tra gli eventi in programma:
– Il Museo Archeologico di Como proporrà una camminata tra le sale alla ricerca dei volti di Eros, passando dalle raffigurazioni sulle gemme, a quelle sui vasi greci per finire a quelle di alcuni affreschi delle sale di Palazzo Giovio che ospita il Museo.
– A Torino sarà possibile visitare la Biblioteca Reale, le sue preziose collezioni e lo splendido Salone Monumentale.
– La Chiesa di San Valentino di Udine presenterà il restauro dei dipinti realizzati da Pietro Venier e dalla figlia Ippolita nella prima metà del XVIII secolo.
– Un viaggio emozionante attraverso le sale del Museo Lia a La Spezia condurrà il visitatore alla scoperta di preziosi ed insoliti oggetti, gioielli e tele che celebrano l’amore attraverso i secoli.
– A Sala Baganza (Pr), la Rocca Sanvitale, appartenuta ai Farnese e ai Borboni aprirà le porte ai visitatori per rievocare gli storici amori di cui fu sfondo.
– Un suggestivo e romantico volo in mongolfiera viene organizzato dal comune di Carpineti (RE), che proporrà anche animazioni, musica dal vivo e giochi per i più piccoli.
– Nel Museo Archeologico di Ferrara sarà ricostruita la vita di una coppia nell’antica Grecia e nella Roma di epoca repubblicana imperiale sulla base delle fonti, dei testi e della documentazione archeologica, senza distinzione di sessi o classi sociali.
– Nella Casa-Museo “Ugo Guidi” di Forte dei Marmi (LU) verranno esposti i dipinti dell’artista Marco Dolfi dal titolo “Innamorati”.
– La Biblioteca Universitaria di Pisa coglierà l’occasione per proporre al pubblico una visita guidata attraverso opere che hanno come tema l’amore per invitare a fruire del patrimonio librario.
– La domus di Amore e Psiche, all’interno degli Scavi di Ostia (RM), sarà lo scenario per una visita guidata per conoscere il mito e gli ambienti della domus tardoantica
– Il Museo Archeologico Nazionale di Paestum (SA) offrirà una visita guidata alla più famosa storia d’amore di tutti i tempi attraverso i reperti che la struttura custodisce: il Giudizio di Paride e il suo rovinoso amore per Elena, vicenda che diede origine alla guerra di Troia.

Per il calendario completo degli eventi, visitare il sito ufficiale a questo indirizzo.

Vi consigliamo anche