0 Shares 9 Views 1 Comments
00:00:00
13 Dec

I voli online trainano il settore turistico in Italia

23 settembre 2010
9 Views 1

Per ovviare alla crisi economica in atto nel nostro Paese e in buona parte del mondo, sempre più amanti dei viaggi ricorrono alla Rete per trovare le offerte migliori eliminando in questo modo gli intermediari e le agenzie turistiche.

Stando infatti ai risultati di una ricerca compiuta da Netcomm e ContactLab, il fatturato legato all’acquisto delle vacanze online nel 2010 crescerà del 19% rispetto al 2009 complice anche l’aumentata voglia degli italiani di risparmiare pur di non privarsi delle ferie.

I vacanzieri italiani ricorrono ad Internet per acquistare online voli aerei (84%), prenotare hotel (71%), noleggiare un’auto (28%), prenotare un villaggio turistico (20%), acquistare un biglietto per la nave (19%) ma anche biglietti per concerti, musei ed eventi (18%).

Interessante notare come pur di risparmiare gli italiani decidano di acquistare online con almeno due mesi di anticipo informandosi prima di tutto sulla destinazione del viaggio (54%), ma anche sui trasporti (52%) e sui luoghi dove dormire, mangiare e divertirsi (41%).

Internet soppianta dunque del tutto o quasi le agenzie di viaggio tradizionali e allo stesso modo rende quasi inutili le guide di viaggio dal momento che, sempre stando alla ricerca, per l 24% dei viaggiatori che prenotano online la convenienza è solo il primo gradino legato all’utilizzo di Internet e dopo aver prenotato si cercano informazioni dettagliate su ogni aspetto che in qualche modo riguarda la vacanza.

Vi consigliamo anche