Idee vacanze: in barca a vela alle Isole Eolie

Alla maggior parte di voi sarà capitato di andare una settimana in vacanza alle isole Eolie, magari con gli amici nella movida di Lipari o con la famiglia nella più tranquilla Vulcano.

Infatti grazie ai vaporetti che tutti i giorni caricano i turisti e li portano in giro per l’arcipelago, queste isole sono facili e comode da raggiungere, dalle più famose Stromboli, Panarea, Salina, Lipari e Vulcano, alle meno note Alicudi e Filicudi.

Ma, soldi permettendo, il mezzo ideale per godersi a pieno questa vacanza è la barca.

Dal mare le Eolie appaiono come enormi massi ricoperti da una fitta vegetazione sempre verde, grazie al terreno vulcanico molto fertile e sembrano essere venute fuori per volere di qualche antica divinità.

L’isola più affascinante è forse Stromboli: dalle sue pareti rotolano nell’acqua sassi di lava incandescente grandi alcuni metri. Qui il colore del mare è diverso dalla maggior parte delle isole del Mediterraneo ed è molto scuro a causa della profondità delle sue acque che spesso supera i 200 metri.

Vale la pena scendere nei centri abitati delle isole, soprattutto quelli di Lipari e Salina, che sono davvero graziosi, con le case colorate, i baretti all’aperto dove gustare ottime granite al gelso e i ristorantini affacciati sul mare.

Ma di notte, ormeggiati in rada, al riparo di qualche caletta, il cielo offre forse lo spettacolo più bello: lontano dalle luci dei paesi, si vedono milioni di stelle che illuminano il mare tutt’intorno. Uno spettacolo unico, soprattutto per chi vive in città.

Ci sarebbero molte altre cose ancora da dire su queste isole, ma conviene venire qui, visitarle una ad una e scoprire da soli la loro ineguagliabile bellezza…