0 Shares 15 Views
00:00:00
17 Dec

Il giorno del Ringraziamento e il tacchino ripieno per celebrare una tradizione

dgmag - 24 novembre 2011
24 novembre 2011
15 Views

Si celebra oggi negli Usa il Thanksgiving Day, il giorno del Ringraziamento che tanto ci viene mostrato nei film e telefilm americani e che apre ufficialmente la stagione natalizia per via della parata che trasforma New York in un set cinematografico più che mai.

Nato come festa per celebrare la fine del raccolto e l’inizio dell’inverno e per celebrare i Padri Pellegrini, il Thanksgiving Day è entrato nella tradizione come momento in cui le famiglie si riuniscono di fronte ad una tavola imbandita a festa e ad un menù che prevede piatti tradizionali solo in qualche caso rivisitati.

Simbolo del Ringraziamento è il tacchino e nonostante la tradizione per via della crisi sono molti quelli che oggi rinunceranno ai grandi sfarzi e si godranno un tacchino nella maniera più semplice possibile; rispetto al passato, cambia anche la percezione della festa per cui molti grandi magazzini americani non restano chiusi e, in vista del Black Friday (un giorno di sconti e spese folli che si tiene l’ultimo venerdì del mese di novembre), restano aperti per curare allestimenti e venire incontro alle esigenze di chi ha bisogno di acquistare qualcosa per il Ringraziamento all’ultimo minuto.

Chi vuole cimentarsi con il tacchino ripieno per il Giorno del Ringraziamento può seguire la ricetta che prevede la preparazione di uno "stuffing" ottenuto mescolando la mollica del pane bagnata con il latte o il brodo e strizzata, delle salsicce senza pelle, della carne macinata, uova, parmigiano, castagne lesse e prugne denocciolate fatte a pezzi.

Una volta pronto il ripieno basta prendere il tacchino, passarlo velocemente sul fuoco per eliminare i peli e spalmare del succo d’acero sulla sua pelle esterna quindi riempirlo e chiuderlo con del filo alimentare. Il tacchino va poi coperto di fette di pancetta tagliate fine e cotto in forno a 180° per almeno 3 ore o anche di più; una volta pronto va tirato fuori e servito con salsa a base di cranberries.

Loading...

Vi consigliamo anche