0 Shares 17 Views
00:00:00
15 Dec

Il mare più pulito in Italia secondo la Guida Blu 2009

29 maggio 2009
17 Views

E’ ancora una volta il Tirreno il mare delle vacanze DOC firmate Legambiente e Touring Club Italiano: nelle sue acque infatti si affaccia buona parte delle località che conquistano le 5 vele della Guida Blu di Legambiente edita dal Touring.

Quest’anno alla classica rosa delle magnifiche 10 si aggiungono altre tre località, 13 gioielli del Belpaese che hanno ottenuto dall’associazione il massimo dei voti che presentano un mare pulito, paesaggi da cartolina, spiagge incantevoli ma anche arte, buona cucina e soprattutto rispetto dell’ambiente e attenzione alla sostenibilità a trecentosessanta gradi.

Con una media di 3,4 vele per località è la Sardegna la regione più gettonata dell’estate 2009 di Guida Blu, seguita da Toscana (3,03), Puglia (3), Sicilia (2,63), Abruzzo (2,6), Campania (2,56), Basilicata e Marche a pari merito con una media 2,5 vele per località.

Per il secondo anno in vetta troviamo l’Isola del Giglio (Gr) che conquista il gradino più alto del podio per l’ottima sostenibilità e la tutela dell’ecosistema terrestre e costiero e per aver prestato particolare attenzione al verde pubblico, alla raccolta differenziata e alla mobilità sostenibile.

La seconda posizione è detenuta dai tre comuni del Parco Nazionale delle Cinque Terre in Liguria, ovvero Riomaggiore, Vernazza e Monterosso; Domus de Maria (Ca) che si posiziona al terzo posto, oltre che per la bellezza delle sue spiagge spicca per l’efficacia del progetto di salvaguardia delle dune con passerelle di accesso all’arenile, parcheggi, raccolta rifiuti, segnaletica e protezione con staccionate.

La perla del Cilento, Pollica (Sa), con le località costiere Acciaroli e Pioppi, unica realtà campana al vertice della classifica, si posiziona a ridosso del podio mentre il quinto posto viene conquistato da Capalbio (Gr) seguito da Castiglion della Pescaia (Gr), Nardò (Le), Baunel (Og), Ostuni (Br).

Decima posizione per la siciliana Isola di Salina, nell’arcipelago delle Eolie, undicesima Noto (Sr) e dodicesima è San Vito lo Capo (Tp); chiude la classifica la sarda Posada (Nu).

Anche quest’anno Guida Blu non dimentica gli amanti dell’acqua dolce e dedica una sezione ancora più dettagliata alle località sui laghi. Sono tre quelle che conquistano le 5 vele: Appiano sulla strada del vino (BZ) in Trentino Alto Adige sul Lago di Monticolo, Fiè allo Sciliar (BZ) sempre in Trentino Alto Adige sul Lago di Fiè e  Massa Marittima (GR) in Toscana sul Lago dell’Accesa.

Loading...

Vi consigliamo anche