Il ponte del 25 aprile in una dimora d’epoca

Cercate un’idea originale per trascorrere il ponte del 25 aprile? Avete voglia di tuffarvi nelle atmosfere del passato? Di respirare l’aria del jet-set? Di concedervi, per una volta, di non pensare al portafoglio?

La risposta ai vostri desideri è in un sito: www.dimoredepoca.it. Un ventaglio di soluzioni che mettono da parte il criterio principe del risparmio per immaginarsi in un altro mondo e in un’altra veste, attraverso il fastoso soggiorno in una delle meravigliose ville storiche che costellano lo stivale.

Per la Festa della Liberazione e il week-end che si porta dietro, si comincia con l’Umbria.

 

Dal palazzo ottocentesco – che nel prezzo di 199 euro a notte annette anche l’omaggio floreale alle signore e una visita/degustazione al frantoio locale per assaporare i preziosi aromi dell’olio di Trevi – fino ad arrivare all’antica dimora nel cuore della campagna: 250 euro per un soggiorno “ad alto tasso di lusso”, all’insegna dei grandi vini e delle mostre d’arte.

Si prosegue con la possibilità di passare qualche giorno nel cuore della Pianura Padana, pernottando in un antico borgo per 110 euro a notte, con l’opzione di visite guidate nei dintorni, nel cuore della terra natia di Giuseppe Verdi.

Si chiude in bellezza con una variante della vacanza in montagna: nel cuore delle Dolomiti, la tipica abitazione tirolese, nella sua versione più ricercata, accoglie i visitatori con offerte promozionali per gli ultimi sprazzi della stagione, auspicando vette innevate, ma offrendo anche allettanti alternative tra escursioni e momenti di benessere.