0 Shares 12 Views
00:00:00
18 Dec

Il turismo enogastronomico traina l’Italia

dgmag - 24 febbraio 2009
24 febbraio 2009
12 Views

Per venire incontro alle esigenze dei sempre più utenti che sfruttano Internet per trovare informazioni su eventi, curiosità e news è nato il primo e inedito portale italiano dedicato alle Strade del Vino e dei Sapori di tutta Italia firmato Città del Vino, www.stradedelvinoitalia.it, presentato a Bit 2009.

In nessun paese come l’Italia, fanno sapere dal portale, il turismo enogastronomico ha assunto una fisionomia così diffusa e consistente, grazie alle 140 Strade del Vino e dei Sapori dal nord al sud del Belpaese e con 1.300 comuni attraversati da questa rete capillare, che comprende quasi 400 denominazioni territoriali di vini, oltre 4.000 ristoranti, quasi 33.000 prodotti vinicoli e più di 3.300 cantine.

Gli eno-appassionati in giro per l’Italia sono in costante crescita, pari ad un numero che va dai 4 ai 6,5 milioni; tutti pongono come motivazione principale la ricerca di enogastronomia mentre mettono in secondo piano le motivazioni di viaggio più classiche, come il mare e le città d’arte.

Il numero crescente degli eno-appassionati affronta vacanze brevi, da 1 a 2 notti, ma ben organizzate, privilegiando poi propri interessi particolari dall’enogastronomia di tendenza a quella di uno specifico territorio, dal wellness allo shopping, al collezionismo per esplorare nuove destinazioni e aumentare le motivazioni di viaggio.

I nuovi strumenti per costruire tour enogastronomici su misura sono da una parte il Web e dall’altra il classico passaparola.

Secondo i dati di Nielsen/NetRatings, la metà degli italiani che naviga su Internet visita siti e portali di viaggio e sono oltre 10 milioni gli eno-appassionati che si affidano al turismo online con l’Italia che rappresenta il terzo Paese per numero di naviganti dopo Francia e Regno Unito, seguiti a ruota dalla Spagna.

Loading...

Vi consigliamo anche