In Siberia sul lago Bajkal

Provate a immaginare di svegliarvi in un prato fiorito quando il sole sorge sulle montagne, circondati da una fitta foresta e farvi un bagno in un’acqua così pulita da essere "a prova di microscopio"…

In vacanza sul lago Bajkal questo è possibile.

Nel villaggio Bolshiye Koty, infatti, non ci sono hotel, ma si può affittare una camera presso un’abitazione privata o campeggiare (scelta consigliata).

 

Sulla carta geografica il Bajkal sembra un normale lago a forma di dito a sud della Siberia, ma in realtà è molto più grande: infatti è lungo quasi 1.400 chilometri, quasi come tutta l’Inghilterra!

Ed è il lago d’acqua dolce più profondo del pianeta, con i suoi 730 metri di media; il bosco che lo circonda è una fitta foresta sempre verde, con numerose specie di piante.

Ma oltre che per le sue dimensioni, il Bajkal affascina milioni di turisti anche per la limpidezza delle sue acque, che non superano mai una temperatura di 10/15 gradi e per la varietà di flora e fauna.

Il villaggio del lago Bolshiye Koty è spartano ma accogliente: le case sono fatte di grandi tronchi con le imposte colorate dipinte a mano e i tetti dorati a spiovente.

 

Qui non c’è energia elettrica e d’inverno, con un vento che spira a 150 chilometri orari, è un luogo impossibile da raggiungere.

I chioschi offrono gli alimenti base (pane, latte) e un ottimo pesce affumicato.

Il lago Bajkal è uno dei pochi posti al mondo ancora intatti, incontaminati, dove la natura segue il suo corso indisturbata…