In viaggio a Mascate nell’Oman

Per andare nell’Oman, situato nell’angolo orientale della penisola arabica, poco sopra il tropico del Cancro, non ci sono voli diretti dell’Italia.

Bisogna arrivare negli Emirati Arabi e qui prendere un aereo per Mascate, la capitale.

Questo Paese non è esattamente una meta turistica popolare (anche se lo diventerà presto), ma è pieno di sorprese: come, per esempio, le meravigliose acque blu e verdi del golfo di Oman.

Potrete passeggiare e prendere il sole su una spiaggia finissima e fare lunghe nuotate in un’acqua cristallina, circondati da montagne color crema e da pareti di roccia a picco sul mare. Tutto questo in città, a pochi passi dal vostro albergo.

Mascate però, oltre al mare, offre storia e cultura. Infatti è una delle città più vecchie del Medio Oriente e conserva ancora un’aspetto antico e medievale.

I palazzi della zona portuale, il quartiere "old town", hanno i balconi in ferro battuto e le facciate tutte decorate.

Qui ha sede il vecchio palazzo del sultano e si ergono i due forti più importanti del paese: quello di Jalali e quello di Mirani. Purtroppo non si possono visitare all’interno perchè chiusi al pubblico, ma vale davvero la pena scattergli almeno qualche foto.

Un’altra zona da non perdere è il quartiere commerciale, il souq: un labirinto di antichi vicoli stretti, coperti da tetti di palma, dove si possono comprare incensi, spezie, abiti, oggetti tradizionali e monili d’argento. I caffè della città offrono ottimi piatti, come i samosa, i fagottini fritti ripieni di carne o lenticchie e le patate al curry.

Qui non si serve il caffè, ma soltanto tè, bibite e buonissimi succhi di frutta.

Bisogna davvero sbrigarsi a visitare Mascate prima che venga invasa dai turisti e dalle conseguenti strutture (alberghi, hotel di lusso e piscine) che la renderanno molto simile alla non lontana Dubai, meta di un turismo ricco, ma di massa.