La guida di Londra

Londra non ha bisogno di presentazione perchè tutto, dalla prima all’ultima pietra, raccontano di un passato glorioso e di un presente di tutto rispetto.

Non a caso la capitale inglese è da sempre considerata la New York d’Europa e questo suo spirito aleggia ovunque, nei mercati multietnici così come nella zona finanziaria.

A Londra tutto ciò che nasce è destinato a fare tendenza e quindi se qualcosa non si trova in questa città è possibile affermare con assoluta certezza che non avrà, o non ha avuto, il successo sperato.

Descrivere Londra non è semplice e iniziare dicendo che è composta di 31 distretti più la City of Westminster e la City of London è la cosa migliore per cercare di capirne la conformazione; per girarla tutta ci si affida alla Tube, la metropolitana, che collega anche gli angoli più remoti della Capitale, oppure agli autobus rossi a due piani o ancora ai taxi, che però scontano gli innumerevoli problemi di traffico.

Il modo migliore per arrivare a Londra è l’aereo dal momento che Londra è collegata con il resto del mondo da vari aeroporti: Heathrow, Gatwick e Stansted, al loro volta agilmente collegati con il centro cittadino.

Londra ha deciso, pur aderendo all’Unione Europea, di mantenere la sua moneta, la sterlina, e per questo motivo un viaggio in città rischia di costare davvero caro; e preparatevi a cambiamenti repentini del tempo e della temperatura perchè a Londra, davvero non è un eufemismo, è difficile uscire di casa senza un ombrello e una maglietta a mezze maniche.

Cosa visitare a Londra? Oltre a passeggiare per le strade della capitale inglese,

Londra offre tanti spunti a chi cerca qualcosa da vedere:
– Trafalgar Square
: il cuore della vita turistica della città;
– Covent Gardens: un’elegante zona commerciale sede di un mercato coperto;
– Hide Park: era un tempo una riserva di caccia reale e oggi ospita, tra le altre cose, anche lo Speaker’s Corner che permette a chiunque, ogni domenica, di sbraitare, declamare o divagare su qualsiasi argomento;
– Piccadilly Circus: altro cuore pulsante della città che scintilla di luci e insegne;
– Kensington Palace: ospita gli uffici e le depandances private di alcuni membri della famiglia reale
– Big Ben: è l’orologio che segna il tempo di Londra fin dalla metà dell’Ottocento;
– Westminster Abbey: chiesa cristiana dove riposano i membri della famiglia Reale;

– Buckingham Palace: la residenza della famiglia reale dove vedere anche il Cambio della Guardia;
– Tower Bridge e Tower of London: l’antico ponte, con annessa torre, che si apriva per permettere alle navi di passare;
– British Museum: il più antico e maestoso museo del mondo;
– National Gallery: si trova sul lato nord di Trafalgar Square ed esponequadri realizzati tra la metà del Duecento gli anni a cavallo tra fine Ottocento e inizio Novecento;
– Tate Modern: racchiude una collezione di arte internazionale novecentesca e modern.


Londra, con Roma e Parigi, è una delle mecche della moda per cui non possiamo non segnalare alcuni dei tantissimi posti dove fare affari o, semplicemente, spendere il proprio denaro come meglio si crede:

Harrod’s: è il magazzino più grande di Londra e occupa un isolato intero su 5 piani;
Portobello: è il mercatino dell’usato più famoso della città dove si trova davvero tutto e a prezzi relativamente abbordabili;
Oxford Street: è la strada commerciale di Londra dove trovare tutto a prezzi accessibili;
Regent Street: la strada delle grandi firme e delle griffe;
Camden Markets: l’area alternativa di Londra, dove trovare usato, strani tipi gironzolare, ottimi pub e caffè.

A Londra non mancano i modi per divertirsi, prima, durante e dopo la cena: si va dai pub alle discoteche fino ai teatri, sempre pieni soprattutto quando in programmazione ci sono i musical. Vi rimandiamo a questo indirizzo per trovare maggiori informazioni.

Se amate il calcio, non dimenticate che Londra è la sede di ben 5 squadre di calcio che militano nella Premier League e che, se vi trovate in città, non potete perdere: Arsenal, Chelsea, Fulham, Tottenham Hotspur e West Ham.

Tante informazioni, sempre aggiornate, su Londra sono disponibili sul sito ufficiale dell’ufficio turistico di Londra: http://www.visitlondon.com/it/