0 Shares 15 Views
00:00:00
16 Dec

Le vacanze per giovani non risentono della crisi

dgmag - 1 settembre 2009
1 settembre 2009
15 Views

Al termine delle vacanze estive, il Cts rende noti i dati relativi alle prenotazioni effettuate dai giovani italiani nel 2009 che, nonostante la crisi economica, continuano a viaggiare.

Si conferma, infatti, un incremento delle partenze dei giovani (tra i 18 e i 35 anni) che continuano a prediligere le mete estere per trascorrere il periodo di villeggiatura.

Il Cts sostiene di aver registrato un notevole aumento delle partenze per la Thailandia (+9%) e per gli Stati Uniti, anche e soprattutto grazie al cambio favorevole; nel Mediterraneo le mete preferite sono state Grecia e Spagna, che hanno registrato un incremento del 15%.

Positivo il trend anche per l’Italia che ha visto un incremento del 16% rispetto alla scorsa estate.

Decisamente buono è anche l’aumento delle destinazioni europee: Francia, Gran Bretagna, Olanda e Spagna registrano un trend positivo tra l’8 ed il 10%.

La formula più gettonata è la vacanza studio in Gran Bretagna e Malta con inglese e spagnolo le lingue più richieste.

Piacevole sorpresa in questo panorama è l’affermarsi dell’ecovacanza con parchi naturali, aree marine protette e campi di ricerca che registrano aumenti del 25%.

Loading...

Vi consigliamo anche