Le vacanze si prenotano sempre più in anticipo

Prenotare le vacanze estive in inverno e le vacanze invernali durante l’estate: è questa la nuova tendenza degli italiani che vogliono scegliere le mete migliori risparmiando.

Lo sostiene Expedia secondo cui gli italiani sono sempre più consapevoli della convenienza che si ha prenotando i propri viaggi con largo anticipo.  

Nei primi giorni di settembre si sono registrati già un numero elevato d’utenti che prenotano per il ponte di Halloween e col passare dei giorni sono in costante aumento anche le prenotazioni relative al periodo natalizio.

La tendenza è confermata dai dati Expedia relativi all’estate che sta per concludersi: infatti gli italiani che hanno prenotato la propria vacanza per i mesi di luglio e agosto con più di un mese d’anticipo, sono passati dal 20% del 2006 a 24% del 2007.  Il 4% delle prenotazioni riguarda gli hotel, mentre il 10% i pacchetti viaggio, che includono combinazioni come volo e hotel, volo e auto o hotel e auto.

Il motivo principale per cui si prenota sempre prima rispetto alla data di partenza è il risparmio; gli italiani hanno compreso che pianificare con largo anticipo permette di accedere a tariffe molto più economiche.

E prenotare prima conviene soprattutto se parliamo d’alberghi negli Stati Uniti, dove il risparmio arriva anche al 20%, di molto superiore allo sconto che si può avere in Europa e in particolare in Italia; l’impatto del fenomeno dell’early booking per il “prodotto” hotel è comunque molto variabile in quanto l risparmio è infatti condizionato sia da migliori tariffe a parità di camera, sia dalla maggiore disponibilità di camere standard.

L’early booking è ancora più conveniente se parliamo di voli con risparmi medi del 15% prenotando almeno 2 settimane prima e ben del 34% prenotando con 2 mesi d’anticipo.