0 Shares 10 Views
00:00:00
14 Dec

Lucifero in Italia, temperature bollenti a metà luglio

3 luglio 2012
10 Views

Se pensavate che Caronte fosse pronto ad andarsene dopo aver preso il posto di Scipione vi sbagliavate di brutto: sta infatti per arrivare su tutta l'Italia Lucifero, il terzo anticiclone dell'estate 2012 che porterà caldo e afa ovunque nel Paese.

Se al Nord qualche temporale ha portato una leggera frescura specie in montagna, al Centro e al Sud si suda ancora e parecchio e la situazione non è destinata a cambiare nei prossimi giorni.

Il prossimo fine settimana si preannuncia caldissimo e sia il 9 che il 10 luglio si arriverà a temperature altissime che traghetteranno direttamente alla metà di luglio quando in Italia arriverà Lucifero con temperature fino a 45°.

Queste temperature dureranno fino alla fine di luglio e si prevede che il numero di persone che chiameranno il 1500, il servizio di informazione telefonica sulle ondate di calore, aumenterà drasticamente con l'arrivo del terzo anticiclone sul nostro Paese.

Non ci sarà tregua nè al Sud nè al Nord per cui l'unico modo per trovare refrigerio sarà in montagna o cercando di evitare di uscire con il caldo e tenendo le imposte delle finestre chiuse di giorno per evitare che il caldo penetri.

Nonostante faccia caldissimo, molti ricordano come il 2003 sia stato molto peggio visto che le temperature sfiorarono quasi i 50° in alcune zone d'Italia (la Puglia per esempio) e furono altissime in tutta Italia e anche a Londra dove si arrivò ai 32° mai raggiunti.

Nel 2003 la giornata più calda fu l'11 agosto quindi la situazione, dopo quasi 4 mesi, si andò piano piano normalizzandosi: speriamo non si ripeta la stessa situazione questa estate ma il nome Lucifero non fa presagire nulla di buono e si spera che gli esperti si siano sbagliati e che dalla metà di luglio la situazione del meteo sia migliore di quello che ci si aspetta.

Loading...

Vi consigliamo anche