0 Shares 14 Views
00:00:00
15 Dec

Offerta Capodanno in Siria

dgmag - 5 ottobre 2009
5 ottobre 2009
14 Views

Per trascorrere un Capodanno diverso dal solito si può scegliere la Siria usufruendo di una proposta alternativa che unisce alla scoperta culturale di questo magnifico paese, le sistemazioni di charme in hotel di alta categoria o boutique hotel.

La Siria è sempre stata un punto d’incontro, un terreno di scambio tra l’Oriente e l’Occidente e il viaggiatore lo riesce a percepire attraverso il clima, la natura, l’arte di questo paese ma anche attraverso il carattere dei suoi abitanti, il loro spirito aperto, la loro accoglienza calorosa e il loro costante sorriso. Le sue vestigia e i suoi siti archeologici sono testimoni degli antenati che hanno lasciato le loro impronte. Il suo patrimonio racconta la gloriosa storia dei popoli che passati. La capitale Damasco, Bosra, la città di basalto, Palmira e i suoi templi, il castello crociato “Crac des Chevaliers”, Aleppo una delle più antiche città abitate al mondo. Un panorama diverso tra coste, montagne, foreste, valli fertili, pianure, deserti e steppe. Lasciatevi incantare da questo magnifico paese e cominciate il nuovo anno nella calda ricchezza culturale della Siria!

Arrivo a Damasco e partenza per Palmira lungo la strada denominata scorciatoia del Deserto. Il giorno seguente tappa ad Aleppo: visita della Cittadella, escursione a San Simeone, rientro ad Aleppo e visita della Moschea e del suk, noto per la vendita dei saponi di Aleppo. Seguono le tappe di Serjilla e Apamea, nella zona tra Aleppo, Antiochia, Apamea: poste su un massiccio calcareo sorgono quelle che sono dette le città morte, nel periodo bizantino, invece, centri fiorentissimi per il commercio e la produzione di vino ed olio, progressivamente abbandonati a partire dal VII secolo.

Partenza da Hama in direzione del Crac dei Cavalieri, il più famoso tra tutti i castelli-fortezza del Medio Evo, ancora in stato di perfetta conservazione. Dopo la visita del Castello, si proseguirà per Maaloula, villaggio le cui case di colore azzurro sono sovrapposte a terrazza su un ripido pendio, conosciuto per i monasteri ortodossi e per la particolarità data dai suoi abitanti che, ancora oggi parlano l’antica lingua di Cristo: l’aramaico.

Rientro a Damasco e il giorno dopo partenza per la visita di Bosra, capitale romana della Penisola Arabica. Rientro nella Capitale della Siria per la visita del Complesso architettonico di Tikkie Sulemanye, la Moschea degli Omayyadi, Il Palazzo Azem, il Souq. Rientro in Italia.

Offerta Auratours: Capodanno Siria di Charme
Durata: 8 giorni – 7 notti
Itinerario: Italia, Damasco, Palmira, Aleppo, Hama, Crac de Chevaliers, Maaloula, Damasco, Bosra, Damasco, Italia.
Partenze: unica il 28 dicembre 2009 con ritorno il 4 gennaio 2010.
Quota a persona in camera doppia a partire da 1.300 Euro che comprende voli Turkish Airlines con partenza da Milano in classe economica, sistemazione in alberghi de charme (o boutique hotel) e in alberghi di categoria 4*L e 5*, trattamento di pensione completa con colazione e cena in albergo e pranzi in corso di escursione, cenone di capodanno con spettacolo e danze locali, guida parlante Italiano durante tutto il tour, assistenza aeroportuale, ingressi ai siti come da programma, mance in alberghi e ristoranti, visto di ingresso

La quota non comprende tasse aeroportuali e adeguamento carburante, assicurazione annullamento viaggio e spese medico/bagaglio €65, mance a guida ed autista, bevande, spese personali e tutto quanto non indicato nella voce la quota comprende.

Maggiori informazioni cliccando qui.

Loading...

Vi consigliamo anche