0 Shares 20 Views
00:00:00
18 Dec

Offerte Pasqua 2011: a Praga e in Repubblica Ceca

dgmag - 29 marzo 2011
29 marzo 2011
20 Views

La Pasqua si celebra in maniera particolare in Repubblica Ceca dove è possibile seguire gli eventi di "Velikonoce" sia dal punto di vista religioso che per dare il benvenuto alla primavera; Praga e la Repubblica Ceca sono dunque mete da scoprire o riscoprire in occasione della Pasqua 2011 perchè sono molte le iniziative predisposte per turisti e non.

Nonostante siano meno famosi di quelli di Natale, anche a Pasqua vengono allestiti mercatini tradizionali e artigianali di stagione; a Praga sono in calendario dal 9 aprile all’1 maggio nella piazza della Città Vecchia e in piazza Venceslao e non sono da perdere neanche i mercatini di Znojmo, in Moravia meridionale dal 17 al 27 aprile, quelli di Opava, in Slesia dal 12 al 27 aprile, quelli di Zlin dal 21 al 24 aprile e quelli di Pilsen dal 17 al 25 aprile.

La Pasqua si festeggia anche nei castelli e nelle antiche dimore della Repubblica Ceca tra cui in quello di Krivoklat dove dal 23 al 25 aprile si tiene la manifestazione Pasqua ducale con mercatini a tema, concerti, Messa, spettacoli teatrali ed esibizioni di saltimbanchi.

Se volete festeggiare in maniera particolare vi consigliamo un viaggio sulla ferrovia a scartamento ridotto Jindrichuv Hradec in programma il 23 aprile con intrattenimenti, giochi e gare mentre al Tempio del Luppolo e della Birra di Zatec vanno in scena i mercatini di Pasqua ma grande spazio è dato alla tipica cucina di primavera.

Simboli della Pasqua ceca
sono le uova colorate e soprattutto la tipica frusta intrecciata con ramoscelli di salice e nastri variopinti, chiamata pomlazka, e realizzata in diverse misure; secondo la tradizione il giorno di Pasquetta i ragazzi e gli uomini adulti vanno di casa in casa a chiedere un’offerta e colpiscono scherzosamente con la frusta ragazze e donne che, per indurli a smettere, li omaggiano con uova colorate. Qualcuna non cede alle frustate e reagisce versando acqua fredda sulla testa.

Se siete a Praga e in Repubblica Ceca per Pasqua potete approfittarne per mangiare beranek (agnello ricoperto di zucchero o di glassa al cioccolato), jidase (treccia dolce che simboleggia la corda con cui si impiccò Giuda), mazanec (pagnottina di pasta lievitata), pernik (pan di zenzero) e  bozi milosti (dolce fritto e zuccherato); in tavola non manca il minestrone di verdura primaverile e nella farcitura del pollame sono protagoniste le ortiche.

La Repubblica Ceca e Praga sono raggiungibili in Italia in aereo tramite la Czech Airlines (CSA) che collega con 2 voli giornalieri gli aeroporti Milano Malpensa, Bologna, Roma Fiumicino e Venezia a Praga; Praga dall’Italia si raggiunge anche con Wizzair, Wind Jet, EasyJet, Lufthansa e  Smartwings. Per muovervi all’interno del Paese vi consigliamo il treno o l’auto mentre per trovare un hotel per Pasqua sono da tenere sotto controllo le offerte di LastMinute e quelle di eDreams con prezzi scontati per le prossime ricorrenze.

Informazioni su cosa fare e dove andare se trascorrete Pasqua a Praga e/o in Repubblica Ceca sul sito del Turismo Ceco.

Loading...

Vi consigliamo anche