Prenotare le vacanze online è un must

Secondo l’European Interactive Advertising Association (Eiaa) il Web è sempre più utilizzato per prenotare i propri viaggi.

Su scala europea, dice l’Eiaa, il 54% degli intervistati ha prenotato più vacanze o organizzato viaggi utilizzando il Web e in Italia è il 42% degli utenti ad aver dichiarato le stesse attività.

Nella fascia d’età relativa ai 25-34enni, la media nazionale è però ancora bassa: nella classifica delle 10 categorie di portali più cliccati, solo il 26% dichiara viaggi, contro il 62% dei coetanei inglesi, il 60% dei tedeschi, il 51% degli spagnoli.

Inoltre secondo una ricerca Nexplora per il Centro studi e documentazione della compagnia di assicurazioni auto Direct Line, ben il 48% degli italiani sceglie il low cost e considera l’acquisto a basso costo non solo una necessità ma uno stile di vita.

Secondo lo studio tra i prodotti low cost più venduti figurano i biglietti aerei e i viaggi, con uno share del 41% sul totale.