0 Shares 18 Views
00:00:00
18 Dec

Previsioni meteo Immacolata 2012: freddo neve e gelo per colpa di Attila

dgmag - 3 dicembre 2012
3 dicembre 2012
18 Views

Inizio di dicembre 2012 all'insegna del freddo e del maltempo in tutta Italia per quello che è stato ribattezzato Attila, il nuovo fenomeno che provocherà problemi su tutta la Penisola facendo avvertire indistintamente l'arrivo dell'inverno e permettendo ai primi sciatori di godersi al meglio la settimana bianca o i singoli fine settimana imbiancati con punte di freddo per il Ponte dell'Immacolata.

Proprio a partire da oggi, 3 dicembre 2012, arriverà su tutto il Paese una ondata di freddo e gelo polare di provenienza artica che andrà a modificare del tutto il clima sull'Italia al punto tale che nevicherà sull'Appennino centro-settentrionale dai 1200m fino a 3-400m e pioverà praticamente ovunque e in special modo su Marche, Abruzzo e Molise.

Gelate e vento freddo dappertutto con bora fortissima a Trieste per tutta la settimana ma l'arrivo più intenso del freddo si avvertirà proprio tra il 7 e l'8 dicembre quando le temperature al Centronord arriveranno anche sotto lo zero e la neve cadrà anche a basse quote e addirittura al Sud dove per tutta la settimana è prevista pioggia violenta e temporali lunghi e fastidiosi.

Per affrontare il freddo e l'arrivo improvviso dell'inverno Coldiretti ha emanato una sorta di vademecum spiegando quali sono gli alimenti da preferire e soprattutto puntando l'attenzione sul fatto che in inverno, e soprattutto quando è così freddo, è bene seguire una dieta che apporti al nostro corpo calore, energia e nutrimento.

Via libera dunque a miele, legumi, cereali come riso, orzo e farro e vitamine A, B e C in grado così di apportare al nostro organismo benefici dal punto di vista immunitario e di riscaldare.

La stessa Coldiretti fa sapere che per via della perturbazione che improvvisamente sta colpendo il Paese sono a rischio le coltivazioni di cavoli, verze, cicorìe, radicchio e broccoli i cui prezzi proprio per questo motivo potrebbero subire impennate impreviste.

Loading...

Vi consigliamo anche