0 Shares 13 Views
00:00:00
18 Dec

Progetto Estate: con internet organizzi tutto!

Francesco Calderone - 3 agosto 2013
3 agosto 2013
13 Views

Internet è la formula migliore per scegliere le proprie vacanze. Secondo quanto stabilito da controlli a campione, sembra che molti utenti della rete abbiano adoperato motori e affini per scegliere la meta, il viaggio ed il soggiorno delle proprie vacanze.

Ormai si sa, internet ha cambiato il nostro mondo, la nostra realtà e, ad oggi, è il miglior punto di riferimento per chiunque abbia voglia di provare nuove esperienze. Abbiamo già osservato come nuovi sistemi tutelino una ricerca mirata e più efficace per quel che riguarda le vacanze, ma anche alberghi, ristoranti e quant’altro. Eppure oggi sembra giunta al tramonto la realtà delle ‘agenzie per i viaggi’, spodestate dall’incredibile alternativa che garantisce internet a chi, con un po’ di pazienza e di voglia, cerca e confronta le infinite opportunità, specie nel settore del turismo.

Secondo quanto riportato da eBay annunci, sembra che questa voglia di poter organizzare meticolosamente i propri viaggi abbia convinto circa il 40% dei villeggianti di quest’anno a sfruttare, nella migliore delle maniere, le ‘ricerche’ su internet.

Le mete turistiche restano sempre le stesse, pur prediligendo le nostre regioni piuttosto che viaggi all’estero. Secondo quanto evidenziato dai sondaggi, le ricerche maggiori sono per Sicilia, Sardegna, ma soprattutto Puglia, che tra Salento ed altri luoghi incantevoli, resta la regina delle mete da mare. La più conveniente, però, almeno per quanto riguarda il pernottamento, su un campione di località, per circa 7 notti, resta la Sicilia, con i suoi 466€, in confronto a i 493€ per la Puglia e 533€ per la Sardegna, che si rivela sempre essere la più cara.

Il vero scacco arriva però dallo ‘spostamento’: secondo dati Istat, i villeggianti prediligono molto di più lo spostamento in automobile (circa il 64%), piuttosto che attraverso mezzi di trasporto pubblico. Una spesa non indifferente, visti i prezzi toccati ultimamente dal carburante.

Tutto ciò mostra come ormai gli italiani, soggetti ai venti di una forte crisi economica che ha cambiato molte prospettive di vita, siano sempre più attenti e riescano ad organizzarsi in maniera autonoma tutto ciò che è necessario per la propria vacanza, per non perdersi il divertimento e, magari, anche rischiare un po’, perchè si sa, “turista fai-da-te? Ahi ahi ahi”, ma forse non troppo: grazie ad internet!

[foto: pepemare.de]

Loading...

Vi consigliamo anche