0 Shares 11 Views 1 Comments
00:00:00
15 Dec

Scavi di Pompei crollati, la colpa è della pioggia

6 novembre 2010
11 Views 1

Si sono sgretolati questa mattina all’alba gli scavi di Pompei e nello specifico la Schola Armaturarum Iuventutis Pompeianae che secondo gli storici non sarebbe stata altro che la sede di un’associazione militare.

La Schola era situata su quella che viene chiamata via dell’Abbondanza e di passaggio per i tanti turisti che giornalmente affollano gli scavi.

L’edificio era visitabile dall’esterno ma erano rimasti intatti dei dipinti che invece con il crollo di questa mattina sono andati completamente perduti.

Secondo i primi accertamenti il crollo sarebbe stato causato da infiltrazioni di acqua piovana che hanno sradicato il terreno provocando un dissesto tale da mandare in frantumi la struttura.

Il crollo avviene in un momento difficile per Pompei: gli scavi non sono infatti seguiti da nessuno ed è stato istituito un reggente provvisorio, Jeanette Papadopoulos, mentre per la scelta del commissario ufficiale c’è stato un rinvio dovuto a problemi legali legati alla persona scelta.

Loading...

Vi consigliamo anche