0 Shares 12 Views
00:00:00
11 Dec

Settembre 2013: le migliori mete low-cost per gli ultimi giorni di vacanza

LaRedazione
1 settembre 2013
12 Views

A settembre 2013 sono numerose le mete low-cost per gli ultimi giorni di vacanza. L’affollamento in questo mese é decisamente minore, i costi si abbassano notevolmente e il clima é piú piacevole. Perché quindi non programmare un’ultima settimana da qualche parte, prima che sopraggiunga il freddo? Se si vuole fare ancora qualche giorno di mare ma allo stesso tempo risparmiare, é consigliabile approfittare delle varie offerte all’estero che si possono trovare soprattutto su internet. Le Baleari sono uno degli esempi piú lampanti di vacanza low-cost. Mare da favola, divertimenti e clima mite sono in realtá il paradiso ad un passo da casa: Ibiza, Formentera, Maiorca e Minorca sono raggiungibili in un’ora d’aereo da qualunque parte d’Italia.

E sul web si possono trovare pacchetti ultra convenienti: con 500 euro a settimana – che comprendono volo andata e ritorno e soggiorno con colazione in albergo – si riesce a trascorrere una settimana da sogno. E i panorami da cartolina sono garantiti. Ma con la stessa cifra ci si puó orientare anche verso la Croazia, una delle mete low-cost piú note e dal nord Italia, raggiungibile anche in auto. Il mare é limpido e le sue cittá meritano certamente una visita.

Aggiungendo a questo budget poco piú di un centinaio di euro al pacchetto, si possono raggiungere Tenerife, l’isola dell’eterna primavera, oppure, le incantevoli isole greche nel Mediterraneo orientale. Mykonos, Santorini, Kos, Creta sono tra le mete piú battute da giovani e meno giovani. I 30 gradi sono assicurati per tutto il mese di settembre; locali e divertimenti non mancano e anche la gastronomia locale é sempre molto apprezzata. Inoltre la Grecia é nota anche per i numerosi siti archeologici, dunque al mare si possono abbinare numerose ed interessanti escursioni.
Molto valutata negli ultimi anni é anche la Francia del sud, nelle regioni della Camargue e della Langue D’Oc. Diversamente da quanto si possa pensare – e avendo ben impressi in mente i tenori della costosa Costa Azzurra -, da queste parti, i prezzi di hotel e soprattutto di appartamenti con accesso diretto al mare, sono assolutamente convenienti. Una settimana in questi luoghi, dove le spiagge sono infinite e il mare limpido, é ottima anche per visitare luoghi storici quali Avignone e Carcassonne o interessanti cittá come Montpellier.

Se poi proprio non si vuole lasciare il Bel Paese, l’Emilia Romagna resta una delle mete piú economiche in Italia, sebbene negli ultimi anni anche qui i prezzi abbiano subito un reale incremento. Tuttavia ora si parla anche dei “Caraibi d’Italia”, cioé della Puglia dove il mare puó fare invidia a quello di Antigua. I prezzi degli hotel in settembre sono abbordabili: pernottamento e prima colazione in alcune delle localitá piú belle, si possono trovare anche al di sotto dei 50 euro al giorno.
Settembre 2013 dunque, puó essere ancora il mese durante il quale esplorare meravigliose mete low-cost, negli ultimi giorni di vacanza.

Vi consigliamo anche