0 Shares 9 Views
00:00:00
16 Dec

Spanair fallita, migliaia di passeggeri in cerca di rimborso

dgmag - 29 gennaio 2012
29 gennaio 2012
9 Views

Panico per oltre 22.000 passeggeri che dopo aver prenotato un volo con la compagnia Spanair sono rimasti a terra bloccati da una situazione "burocratica" legata al fallimento della compagnia.

L’ultimo volo Spanair risale a venerdì 27 gennaio e da allora tutti i passeggeri in partenza sono rimasti senza spiegazioni, alcuni direttamente in aeroporto e altri a casa in attesa di avere notizie su eventuali rimborsi e passi da seguire per ottenere il maltolto.

Intanto a farsi carico di loro sono state Iberia, Vueling e Easyjet che hanno offerto viaggi scontati per tornare a casa o arrivare nelle destinazioni scelte ma di fatto la situazione è più complicata di quel che si pensi dal momento che la compagnia è fallita senza alcun annuncio e all’improvviso senza dare spiegazioni.

Proprio per questo motivo il Governo spagnolo potrebbe infliggere una sanzione a Spanair per non aver garantito la continuità del servizio e tutti i diritti dei passeggeri annullando i voli senza alcun preavviso e gettando il Paese nel caos.

Sul sito della Spanair sono fornite alcune informazioni utili per chi è rimasto a terra e chi doveva volare con la compagnia aerea ma è comunque necessario muoversi in maniera autonoma per trovare la soluzione migliore seguendo magari questi consigli.

La Spanair doveva essere acquisita dalla Qatar Airways che ne doveva prelevare il 49% delle quote ma venerdì sera l’acquisizione è fallita e così le imponenti perdite della low cost spagnola, che copriva 46 tratte in Spagna e 12 tratte in Europa e Africa, hanno determinato la soppressione immediata dei voli; a contribuire alle perdite anche il grave incidente del 2008 che si verificò sulla tratta Madrid-Gran Canaria e portò alla morte di moltissime persone.

Loading...

Vi consigliamo anche