0 Shares 16 Views 4 Comments
00:00:00
16 Dec

Terme gratuite in Italia, le più belle e poco conosciute

dgmag - 3 febbraio 2012
3 febbraio 2012
16 Views 4

Le terme affascinano sempre più persone e se prima erano una tipologia di vacanza che interessava solo i più adulti, oggi anche i giovani si stanno appassionando a questo tipo di turismo che basa tutto sul remise-en-forme e sul relax; spesso trascorrere qualche giorno alle terme è però molto costoso ed è per questo che vi segnaliamo quali sono le terme gratuite in Italia dove "bagnarvi" senza pagare un euro.

Le aree gratuite più importanti a livello termale si trovano in Toscana: le terme di Petriolo, vicino Siena, sono da sempre molto frequentate e conosciute per le acque solfidriche e la temperatura di circa 40° e a queste si affiancano le terme di Bagno Vignoni, vicino Pienza, dove ci si bagna i piedi nella vasca costruita in prossimità della sorgente (non nella piazza centrale!).

Bagni San Filippo vicino l’Amiata sono famosi per le acque a 52° mentre a San Casciano Bagni l’acqua arriva a 41° e si fa il bagno al caldo come se si fosse in un film dedicato all’antica Roma.

Ischia è piena di sorgenti termali gratuite per cui una volta acquistato il biglietto del traghetto e prenotato l’hotel, si può scegliere tra Sorgeto (acque a 90°), Fumarole (acque a 100°) e Segesta (acque a 46°) per dare vigore a corpo e spirito senza pagare nulla.

Nel Lazio sono famose le terme del Bullicane, zona di Viterbo, gratuite e vicine alle terme del Bagnaccio con acque le cui temperature arrivano a 66°; in Sicilia terme gratuite si trovano a Ponte Bagni, Trapani, dove è il fango caldo a 45-50° a farla da padrone.

Infine segnaliamo che in Piemonte si trovano i Bagni di Craveggia, terme gratis con tre sorgenti di acqua calda a 45-47°C

Loading...

Vi consigliamo anche