0 Shares 14 Views
00:00:00
18 Dec

Aperto The Shard a Londra: prezzi e informazioni sul grattacielo di Piano

dgmag - 6 luglio 2012
6 luglio 2012
14 Views

E' stato ufficialmente inaugurato a Londra The Shard il grattacielo più alto d'Europa con i suoi 310 metri e il 45emo più alto al mondo progettato da Renzo Piano e terminato dopo 12 anni.

La Scheggia di Vetro, questo il soprannome del grattacielo per via della sua conformazione, è in realtà pronta solo esternamente in modo da accogliere i visitatori in occasione delle Olimpiadi di Londra mentre l'interno sarà completato entro il 2013.

The Shard sorge nel quartiere di Southwark abbastanza vicino al London Bridge ed è caratterizzato dai suoi otto lati sovrapposti innestati intorno al parallelepipedo centrale che fa da struttura portante: il soprannome La Scheggia deriva dalle pareti esterne che sono in vetro, inclinate e separate come delle vere e proprie schegge.

L'opera si compone di 87 piani e 127.000 metri quadrati totali: 72 sono piani abitabili e all'interno sorgeranno residence esclusivi, negozi, un albergo di lusso, osservatori e ristoranti, tutti serviti da ben 44 ascensori. Al piano terra un'area accessibile a tutti con giardini d'inverno e sale d'attesa mentre gli uffici saranno tutti posizionati ai piani alti e chiaramente saranno occupati in primis dalle grandi aziende arabe.

Ovviamente è possibile spingersi fino al punto più alto del grattacielo pagando un biglietto che costa ben 87 sterline per una famiglia di 4 persone (o 25 sterline a persona) e il prezzo comparato a quello di tanti altri grattacieli famosi nel mondo è decisamente alto fatta eccezione per l'Empire State Building che chiede 99 sterline per entrare.

The Shard è stato concepito per rappresentare la nuova anima di Londra, città sempre più scelta da chi vuole vivere nel lusso e che nel tempo continuerà a svilupparsi per via anche dei grandi investimenti che sul territorio stanno effettuando gli sceicchi dei vari stati arabi convinti che la capitale inglese sarà il vero modello di business per tutti i prossimi anni.

Loading...

Vi consigliamo anche