0 Shares 11 Views
00:00:00
11 Dec

TripAdvisor: la cucina italiana è tra le preferite dagli stranieri

Gianfranco Mingione
7 novembre 2013
11 Views

Come recita l’iscrizione scolpita sul travertino della facciata del Palazzo della Civiltà Italiana, a Roma, il Bel Paese è abitato da un “Un popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi, di pensatori, di scienziati, di navigatori, di trasmigratori”. E tra gli artisti non possiamo non enunciare gli chef e la cucina italiana che, secondo un ultimo sondaggio di TripAdvisor, condotto su oltre 1300 viaggiatori italiani, è tra le più apprezzate nel mondo.

Per gli italiani le cucine più prelibate sono in Sicilia, Toscane ed Emilia Romagna. Non solo paesaggi memorabili e città ricche di storia, ma anche una cucina tra le più apprezzate al mondo. Ad ascoltare gli italiani, che la cucina nazionale la conoscono bene, è in Sicilia, Emilia Romagna e Toscana  che si possono gustare la migliori prelibatezze nostrane.

La cucina locale bussola per la scelta delle mete turistiche. Come afferma Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia, la nostra penisola “è nota oltre che per la buona cucina anche per le buone forchette, considerando che per più di un italiano su due (53%) la cucina locale è importante o estremamente importante nella scelta di una destinazione, è interessante notare quanto la gastronomia sia sempre più protagonista dei viaggi”.

La medaglia d’oro va alla Sicilia. Sarà il sole che dona a frutta e verdura un sapore pieno, sarà il mare che offre pesce fresco o le ricette della tradizione, ma nel cuore e nei palati dei viaggiatori nostrani è la Sicilia a conquistare il primo posto tra le regioni con la cucina più apprezzata. Secondo un Italiano su 5 (20%), infatti, la miglior offerta culinaria a livello nazionale è quella proposta dalla Sicilia, seguita a breve distanza dall’Emilia Romagna (19%) e dalla Toscana (18%).

La top 5 delle regioni italiane basata sulle preferenze gastronomiche dei rispondenti:

1)    Sicilia

2)    Emilia Romagna

3)    Toscana

4)    Campania

5)    Puglia

Una cucina amata anche all’estero. Se potessero scegliere cosa mangiare probabilmente molti viaggiatori internazionali ordinerebbero una pizza, una pastasciutta o un qualche piatto della tradizione italiana. In base ad un’indagine internazionale, infatti, la cucina italiana è risultata essere la cucina estera preferita da Spagnoli (64%), Inglesi (29%), Australiani (54%) e Brasiliani (69%). Questi ultimi, addirittura, hanno dichiarato di preferire la cucina Italiana (69%) alla cucina locale (45%).

Paese che vai, cibo che riporti. Portarsi un ricordo gastronomico di ritorno da un viaggio è diventata ormai una consuetudine per più di 4 viaggiatori Italiani su 5 (84%), che hanno dichiarato di acquistare abitualmente un alimento tipico della destinazione di viaggio per portarlo a casa al rientro. Non manca però chi fa l’opposto e prima di partire per un viaggio all’estero mette in valigia qualche prodotto nostrano. Quasi un rispondente su 5 (17%), infatti, è solito portarsi il cibo da casa quando viaggiando all’estero alloggia in un appartamento.

[fonte: www.marketingdelterritorio.info]

Vi consigliamo anche