0 Shares 10 Views
00:00:00
12 Dec

L’uragano Isaac sconvolge New Orleans e la Louisiana

28 agosto 2012
10 Views

Allarme nel sud degli Stati Uniti per l'arrivo di Isaac, l'uragano che ha dapprima sconvolto la Repubblica Dominicana ed Haiti causando morti, feriti ed evacuati e che si prepara ad arrivare a New Orleans lo stesso giorno in cui, nel 2005, l'uragano Katrina colpì la Louisiana.

Il National Hurricane Center ha emesso un avviso di uragano di categoria 2 stabilendo in questo modo che i venti di Isaac potranno arrivare anche a 180 km/h toccando parte Louisiana e parte della Florida.

Isaac dovrebbe arrivare prepotentemente entro mercoledì 29 agosto proprio a New Orleans e sono talmente tante le analogie con Katrina che la popolazione e anche i politici sono tutti in allerta massima: in primis perché l'uragano sta seguendo la stessa traiettoria di Katrina e poi perché arriverà a New Orleans proprio lo stesso giorno in cui 7 anni fa arrivò Katrina.

Va detto però che Katrina venne classificato come uragano di categoria 5 e dunque molto più pesante di Isaac classificato nella seconda categoria per cui i danni dovrebbero essere minori calcolando che sono state messe in atto tutta una serie di misure precauzionali per evitare qualsiasi tragedia.

Si stima che solo sulla Louisiana cadranno fino a 40-50 centimetri di pioggia con venti intorno ai 120 chilometri orari e se è vero che la popolazione non è stata evacuta in massa è anche vero che per evitare problemi moltissimi si sono messi in macchina per raggiungere zone più sicure; il sindaco di New Orleans Mitch Landrieu ha fatto sapere che sarà ordinata l'evacuazione forzata solo se Isaac si trasformerà in uragano di livello 3 mentre il presidente Obama ha dichiarato lo stato d'emergenza in Louisiana.

Isaac al suo passaggio su Haiti si è lasciato dietro 19 vittime e oltre 2000 abitazioni danneggiate nella stessa zona dove nel 2010 un terremoto di fortissima intensità portò alla morte di oltre 220.000 persone.

 

Vi consigliamo anche