Vacanza nei campi di lavoro Legambiente

Unire l’utile al dilettevole, regalandosi una vacanza diversa a stretto contatto con la natura e facendo del bene a se stessi e agli altri: è questa la proposta di Legambiente, che ha presentato i Campi di Volontariato 2007, aperti agli amanti della natura di tutte le età.

Si va dai soggiorni estivi per bambini e ragazzi ai campi per genitori e figli, dalle offerte per gli adolescenti ai campi per adulti in Italia o all’estero, fino ai campi senior per chi ha superato i 50 anni.

Moltissimi i luoghi all’interno dei quali scegliere il proprio campo: dai tradizionali campi nelle aree protette a sfondo naturalistico a quelli nelle isole minori italiane, ma anche campi di studio e lavoro e campi subacquei alla scoperta dei fondali dei più bei parchi marini italiani. Ma anche attività di realizzazione di prodotti erboristici o di pannelli solari costruiti con materiale di recupero e progetti per il Sud del mondo, come Brasile e Burundi; inoltre la Carovana delle Alpi, per rilanciare le attività tradizionali montane e i Campi della legalità, per lavorare i terreni confiscati alla mafia, in collaborazione con l’associazione Libera.

Ogni campo accoglie circa 25 persone di nazionalità diverse, che trascorrono di solito due settimane di vacanza-lavoro versando un contributo per le spese di vitto e alloggio (versando 20 euro in più è possibile permettere la partecipazione ai campi anche alle persone meno fortunate); ogni campo è strutturato secondo le esigenze del progetto e quelle locali per cui il lavoro può essere articolato in maniera diversa e durare un numero diverso di ore giornaliere (da 4 a 8 ore) e in alcuni casi può essere necessario lavorare durante i week-end oppure a orari insoliti.

Per quanto concerne l’alloggio, le soluzioni sono sempre piuttosto semplici e non esistono mai camere singole nè matrimoniali mentre il viaggio è a carico completo dei partecipanti.

Le iscrizioni ai campi Legambiente avvengono solo previo contatto telefonico (0686268323/4/5/6) con l’ufficio nazionale Volontariato di Legambiente; a quel punto saranno fornite le disposizioni di versamento del contributo ed entro 3 giorni si dovrà inviare per fax (n° 06-86268319) la domanda di partecipazione, la fotocopia della ricevuta del versamento e quant’altro richiesto. Una volta inviati i documenti per fax, il posto è confermato attraverso un messaggio elettronico. Circa un mese prima del campo arriverà agli iscritti una lettera contenente informazioni utili tipo appuntamento, cosa portare, come arrivare al campo.

Le date di inizio e fine campo devono essere rispettate da tutti i partecipanti, per non creare difficoltà logistiche o legate alle attività; i volontari sono tutti coperti da polizza assicurativa contro gli infortuni e per la responsabilità civile verso terzi.

Per maggiori informazioni sui campi estivi di Legambiente, sulle condizioni e sulle disponibilità basta cliccare qui.