0 Shares 14 Views 1 Comments
00:00:00
18 Dec

Vacanze 2012 in italia, mete economiche e mete costose

dgmag - 18 gennaio 2012
18 gennaio 2012
14 Views 1

All’inizio dell’anno abbiamo pubblicato la lista delle destinazioni più economiche del 2012 in tutto il mondo, quelle che scaleranno le classifiche dei gusti di chi viaggerà e che garantiranno il miglior rapporto qualità-prezzo; oggi invece pubblichiamo la classifica delle destinazioni italiane più economiche e di quelle più costose sulla base dei prezzi che Trivago ha rilevato nel corso del 2011 e che si rifletteranno anche nel 2012.

La meta in assoluto più cara è Cortina d’Ampezzo
dove una notte in hotel arriva a costare in media 231 euro per persona, seguita da Madonna di Campiglio dove si soggiorna spendendo in media 210 euro a testa e Selva Val Gardena dove invece "bastano" 198 euro ciascuno.

Quarta e quinta posizione di questa speciale classifica sono occupate da Capri (194 euro) e Venezia (193).

La meta italiana più economica è San Giovanni Rotondo
, Puglia, che consente ai visitatori di dormire spendendo una media di 65 euro ed è seguita da Pompei (75 euro) e Treviso (78 euro).

Al quarto e al quinto posto tra le destinazioni italiane più economiche troviamo Trapani e Chianciano Terme.

Per quel che riguarda la comparazione con le altre nazioni, secondo Trivago l’Italia segue la Francia e la Gran Bretagna tra le nazioni piú care nonostante in Europa la nazione più costosa sia la Svizzera.

Il Veneto è stata la regione più cara nel 2011 seguita da Lombardia, Lazio, Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta mentre Umbria, Molise e Abruzzo sono state le più economiche.

La tendenza potrebbe/dovrebbe restare invariata per il 2012 a causa della crisi che probabilmente non sposterà gli equilibri.

Loading...

Vi consigliamo anche