0 Shares 11 Views
00:00:00
16 Dec

Vacanze a Maratea a contatto con l’arte

dgmag - 13 maggio 2009
13 maggio 2009
11 Views

Vivere a contatto con gli artisti e imparare i segreti del loro fare creativo: succede alla Locanda delle Donne Monache, relais di charme di Maratea, nato dal restauro di un antico convento settecentesco arroccato tra il mare e la collina.

Da sempre votato agli eventi d’arte, l’albergo si offre ora come vera e propria residenza d’artista e propone da maggio a ottobre Artistage, un progetto di ospitalità e stage rivolto a creativi, appassionati d’arte e curiosi; sessioni di teoria e poi pratica en plein air con pittori, scultori e designer provenienti da tutta l’Europa: una vacanza d’altri tempi eppure contemporanea, tra relax e studio, come in un Grand tour dei giorni nostri, sulle orme dei viaggiatori dell’800, curiosi dell’arte e degli scenari del Sud Italia.

Ciascun artista ospite condurrà un seminario e al termine della residenza donerà un’opera che sarà inserita nella collezione permanente del relais. La Locanda delle Donne Monache, unico gallery-hotel di Maratea, apre ancora una volta le sue porte al turismo culturale tra vernissage e conversazioni con gli artisti.

Ogni artista è ospitato per una settimana: durante questo periodo terrà uno stage di tre giorni aperto a tutti gli amanti dell’arte dal venerdì alla domenica.

Alla fine del periodo di residenza l’artista donerà un’opera alla Locanda e potrà lasciare un contributo laboratoriale da inserire nell’allestimento di una project room in occasione del Festival d’Arte Marartea, manifestazione di arte contemporanea e spettacolo che si tiene annualmente a luglio al Porto di Maratea.


Per mostrare l’arte da vicino, come nelle più prestigiose summer school d’Europa e rafforzare il ruolo di polo dell’arte contemporanea per il Sud Italia dell’antico borgo lucano.

Questo il programma:

– Dal 10 al 15 giugno Rossano Rizzato Lotto – “L’acquerello”: lo stage affronterà temi relativi a teoria e pratica della tecnica dell’acquerello e temi relativi all’ambiente ed al paesaggio di Maratea;

– Dal 8 al 15 luglio Anders Gullberg – “Pittura e analisi del paesaggio”: lo stage sarà particolarmente incentrato sull’analisi di elementi del paesaggio, soprattutto la linea d’orizzonte, e su elementi architettonici originali della struttura settecentesca che ospita la Locanda.

La Locanda delle Donne Monache è un relais di charme ricavato da un ex monastero, costruito nel 1735, un tempo sede dell’ordine delle suore Visitandine. Gli ambienti sono il risultato di un restauro attento che ha preservato le architetture e i materiali originari. La pietra e il bianco austero delle pareti sono ravvivate da lampi di colore di opere d’arte contemporanea in vetro di Murano e rame. Le stanze, tra deluxe, superior e suite, sono 27, tutte diverse tra loro per decor e atmosfera. La grande piscina all’aperto, i giardini privati, la bella terrazza con vista sul centro storico, fanno della Locanda un angolo esclusivo e di raffinata eleganza.


Quote di partecipazione per gli ospiti:
Solo stage: 150 euro per persona
Stage + soggiorno in mezza pensione: 330 euro per persona
Intera settimana (stage incluso):  700 euro per persona     

La rassegna è sospesa dal 15 luglio al 30 agosto

Informazioni e prenotazioni:
La Locanda delle Donne Monache
Via Carlo Mazzei, 4 85046 Maratea (PZ)
www.locandamonache.com

Loading...

Vi consigliamo anche