Vacanze a Punta del Este, punta del piacere

In Uruguay, a cavallo dell’Atlantico e dell’enorme estuario del Rio de la Plata, Punta del Este deve il suo fascino al mix di natura selvaggia e sofisticata eleganza e alle frequentazioni dei magnati della finanza mondiale e dei divi dello spettacolo, che danno lustro alla scena.

Qui hanno fatto costruire le loro residenze di lusso la cantante colombiana Shakira e la top model argentina Valeria Mazza, fino a un susseguirsi di condomini di lusso illustrati dalle riviste internazionali di architettura; questa lingua di terra, meta del jet set, è un porto franco dell’internazionalità, che ha poco a che spartire con il resto del sonnolento Uruguay, paese a vocazione agricola, più che marittima.

Situata a circa 140 km dalla capitale Montevideo, Punta del Este è piuttosto un’appendice dei quartieri alti di Buenos Aires: sono soprattutto i ricchi argentini ad affollarla nei mesi della calura, con picchi da tutto esaurito nelle due settimane tra Natale e l’Epifania.

Sono gli argentini sopravvissuti alla crisi economica, che mise in ginocchio il Paese nel 2001; e sono anche i turisti americani e, oggi, ancor più europei, coi portafogli pieni di euro pesanti, al continuo inseguimento dell’estate.

La vita scorre a ritmi di tutto relax, seguendo il copione degli svaghi per vacanzieri danarosi: i green del golf e le regate di vela. Le abbronzature a bordo piscina e lo shopping nelle boutique delle griffes. Ma anche le passeggiate in pineta e la perlustrazione delle lagune e la nuova frontiera delle lezioni di boxe sui ring sulla sabbia o i più rilassanti massaggi esotici. Durante le pause dal relax, le scorpacciate di aragoste nelle capanne sulla spiaggia!

Paradossalmente per una località balneare il mare è un po’ trascurato dai più: solo i surfisti osano avventurarsi nelle fredde acque dell’oceano.

Al mattino la cittadina dorme ancora, e gli unici turisti che si intravedono sono quelli arrivati con i traghetti giornalieri, che ripartiranno al pomeriggio. I villeggianti doc si alzano tardi, fanno colazione alle 15, l’aperitivo si prende verso mezzanotte. Punta del Este fino al 1920 era una località sconosciuta; furono i magnati argentini a eleggerla come buen retiro.

D’inverno torna ad essere il villaggio di pescatori da diecimila anime immerso nel verde: in passato qui lo scrittore Jorge Luis Borges animava i cenacoli letterari e i musicisti Toquinho e Vinicius de Moraes rendevano più spigliate le serate.

Su Expedia, cliccando qui, tutti gli hotel e gli alberghi a Punta del Este.