0 Shares 13 Views
00:00:00
17 Dec

Vacanze estate 2009 in agriturismo in calo

dgmag - 13 agosto 2009
13 agosto 2009
13 Views

La crisi economica fa calare anche le richieste degli agriturismi che, per questa estate 2009, registrano un calo sostanziale rispetto allo scorso anno.

Secondo Agriturist, infatti, nel periodo di Ferragosto gli ospiti in queste strutture saranno 185.000 a fronte di una disponibilità di 198.000 posti letto e faranno soggiorni brevi, in media di 4,7 giorni, contro i 4,9 giorni dello stesso periodo dello scorso anno, anche perchè mancherà all’appello un 7% di visitatori stranieri, quelli che si fermano più a lungo.

In flessione anche l’agricampeggio (-5%) e la ristorazione agrituristica (-10%).

l’Associazione agrituristica di Confagricoltura delinea, nell’ordine, le principali richieste degli appassionati che trascorreranno il Ferragosto in fattoria: il relax e il fresco di una piscina nel verde, un prezzo contenuto, la vicinanza del mare, passeggiate a cavallo, feste e sagre popolari per meglio partecipare alla cultura del territorio, prodotti tipici e ristorazione tradizionale.

Notevole anche la ricerca di ristoranti che cucinano senza glutine per ospiti affetti da celiachia, e di agriturismi dove siano accettati i cani (oltre il 70% di quelli associati ad Agriturist).

In crescendo la domanda di una ospitalità di alto livello. La ricerca per area geografica vede al primo posto la Toscana, seguita da Campania, Lazio e Lombardia. Fra le province, la più richiesta è Grosseto (Maremma), seguita da Siena (Chianti), La Spezia (Cinque Terre) e Perugia.

Loading...

Vi consigliamo anche