0 Shares 15 Views
00:00:00
16 Dec

Vacanze estate 2009: passione e sensualità per gli europei

dgmag - 5 agosto 2009
5 agosto 2009
15 Views

Vacanze d’estate ai blocchi di partenza per più di un italiano su due: periodi di villeggiatura più brevi, con budget più ridotti rispetto a quelli del 2008 (Dati Federalberghi), ma non per questo con minori aspettative di evasione e di divertimento.

Ma quali sono le curiosità più piccanti di quest’estate sotto il segno del romanticismo e della sensualità?

A rivelarlo è il recente sondaggio condotto da TripAdvisor secondo cui francesi (31%), spagnoli (15%) e inglesi (23%) non hanno dubbi: è l’italiano l’accento più sexy dell’estate 2009. Per gli italiani (23%) invece è lo spagnolo l’accento più sensuale, seguito a brevissima distanza dal francese (22%).

Il tedesco conquista invece il primissimo posto fra gli accenti meno afrodisiaci, in grado di far perdere la libido alla maggioranza dei vacanzieri (al 35% dei francesi, al 34% degli spagnoli, al 28% degli italiani e al 22% inglesi). Anche l’accento cinese non riscuote il plauso dei viaggiatori europei, che lo votano al secondo posto fra gli accenti meno sexy (italiani 7%, spagnoli 4%, inglesi 11%).

Invitati a ricordare le città italiane dove hanno trascorso i momenti più “caldi” con il/la proprio/a partner, i turisti europei hanno assegnato a Roma (18%) l’oscar fra le città italiane più romantiche.

A seguire Venezia (10%) e Firenze (9%), Milano (8%) e Rimini (7%), rispettivamente al quarto e al quinto posto. Vicenza e Ancona – votate a pari merito dall’1% dei rispondenti – sono invece fra le città meno favorevoli agli influssi di Cupido.

Tre turisti europei su quattro partiranno per le vacanze estive in compagnia del/della fidanzato/a e si prepareranno a trascorrere una vacanza davvero “hot”: l’effetto Viagra colpirà soprattutto i turisti inglesi (83%), che aumenteranno la frequenza dei momenti di intimità da vivere in coppia, seguiti dai francesi (62%), dagli spagnoli (60%) e, a sorpresa, dagli italiani (56%), fanalino di coda fra gli amanti in trasferta. E se i più disinibiti in vacanza sono i turisti francesi (55%), nella classifica dei più spregiudicati seguono gli inglesi (54%), gli italiani (48%) e gli spagnoli (47%).

Gli italiani dichiarano nel 70% dei casi di aver avuto almeno un flirt durante le vacanze, seguiti rispettivamente dai francesi (62%), dagli inglesi (57%) e dagli spagnoli (52%). Unanimi nel riconoscere la maggiore facilità di allacciare nuove relazioni in vacanza, i rispondenti ricordano però che solo raramente i loro flirt estivi sono sopravvissuti nel lungo periodo (25% italiani e spagnoli, 38% francesi e 34% inglesi).

La maggioranza dei rispondenti europei dichiara di aver tradito il/la partner in vacanza quando si trovava da solo/a – 14% italiani, 12% francesi, 11% spagnoli, 7% inglesi.

Anche la trasferta di lavoro offre, però, un validissimo alibi alla scappatella: ad aver tradito il/la partner durante un viaggio per motivi professionali sono stati il 12% dei rispondenti italiani, l’8% dei francesi, il 10% degli spagnoli ed il 6% degli inglesi.

Loading...

Vi consigliamo anche