0 Shares 15 Views
00:00:00
18 Dec

Vacanze estate 2010: le destinazioni preferite dagli europei

dgmag - 28 maggio 2010
28 maggio 2010
15 Views

Mondial Assistance ha pubblicato lo studio Barometro delle vacanze estive, relativo alle destinazioni preferite dai viaggiatori europei che usano l’aereo per raggiungere le località delle loro vacanze.

L’indagine si basa su centinaia di migliaia di polizze assicurative di viaggio stipulate da Mondial Assistance sui siti internet dei vettori europei e di agenzie di viaggio online per voli effettuati tra il 1° luglio e il 31 agosto prossimi.

Lo studio Barometro delle vacanze estive fa riferimento a dieci nazioni/mercato: Germania, Austria, Spagna, Francia, Irlanda, Italia, Olanda, Polonia, Regno Unito e Svizzera. Un viaggio è considerato vacanza se dura almeno 3 giorni o include un weekend o comprende almeno 3 persone.

Nel 2009, il 25% degli europei che hanno raggiunto in aereo la loro destinazione estiva hanno scelto la Spagna. Un dato che quest’anno è sceso al 18%. Segue l’Italia, al 10%, in compagnia della Francia, in grande recupero dopo il quarto posto della scorsa estate. Spagna, Italia, Francia e Regno Unito rappresentano insieme la destinazione finale del 46% di tutti gli europei che vanno in vacanza con l’aeroplano.

Gli USA sono la destinazione del 7% degli europei: lo sono al momento, poiché il dato potrà essere influenzato dalla fluttuazione delle divise internazionali. Seguono Grecia (6%), Portogallo (5%), Irlanda e Croazia (2%).

Nonostante la crisi, gli europei che vanno in vacanza in aereo prolungano la durata dei loro soggiorni rispetto allo scorso anno. Nel 2009 la durata media di una vacanza era di 10 giorni, che diventeranno 12 durante l’estate che sta per iniziare. Leader in questa speciale classifica sono i vacanzieri francesi (che resteranno sul luogo della loro vacanza 16 giorni), i tedeschi (14 giorni), i danesi e gli italiani (13 giorni). Inglesi (9 giorni), irlandesi e austriaci (10 giorni), invece, faranno vacanze più brevi rispetto all’anno scorso.

Ecco nel dettaglio le mete preferite dagli europei:
– il 24% dei francesi non uscirà dai propri confini nazionali per le vacanze. L’8% visiterà gli Stati Uniti. L’Italia rimane tra le destinazioni più amate dai cugini d’Oltralpe.
– i tedeschi, a loro volta, vogliono riscoprire le bellezze del loro paese: il 37% di loro non lascerà la Germania. Dato interessante sui tedeschi che andranno in Spagna: saranno solo il 9% nel 2010, contro il 31% del 2009. Il 6% dei tedeschi andrà in Inghilterra o in America.
– il 46% dei viaggiatori spagnoli non lascerà la Spagna; il 14% volerà nel Regno Unito e il 6% negli Stati Uniti.
– quasi un terzo (30%) degli italiani che andrà in vacanza farà le vacanze nello Stivale, mentre il 17% visiterà la Grecia e il 16% la Spagna.
– il 30% dei viaggiatori del Regno Unito volerà in Spagna. Solo l’11% non lascerà l’Inghilterra e il 10% visiterà la Francia. Gli inglesi preferiranno il Portogallo (8%) all’Italia (6%).
– il Regno Unito è la meta principale dei polacchi (54%), seguito dall’Irlanda (13%); il 9% dei polacchi visiterà l’Olanda e il 7% volerà in Francia.
– gli olandesi hanno voglia di sole, e il sud è il punto cardinale delle loro vacanze in aereo (Spagna 27%, Italia 10%, Francia 9%).
 -anche gli irlandesi desiderano il sole caliente della Spagna 33%; il 10% degli irlandesi volerà nel vicino Regno Unito, mentre il 9% volerà in Portogallo o Francia.
– il Sud Europa è la destinazione preferita anche dagli svizzeri (Spagna 27%, Portogallo 20%, Italia 9%).
– gli austriaci voleranno in Regno Unito (19%) e Irlanda (14%).

Loading...

Vi consigliamo anche