0 Shares 14 Views
00:00:00
11 Dec

Vacanze estive 2009 in Italia, la meta più gettonata

21 aprile 2009
14 Views

Gli italiani preferiranno rimanere nel Belpaese er le prossime vacanze estive: lo sostiene una ricerca realizzata da Trademark Italia dalla quale emerge che quest’anno più italiani resteranno in Italia e questo significherà numeri migliori per il turismo nazionale.

Dipendenti pubblici, pensionati e giovani abbandonano dunque le mete esotiche e puntano sui litorali adriatici del Veneto e dell’Emilia Romagna. E’ prevista invece una lieve flessione Liguria e Sardegna. Giù Toscana, Puglia, Basilicata e Sicilia.

Napoli e la Campania, invece, dopo la debacle 2008, torneranno ad attrarre turisti.

Il sondaggio è stato condotto dal 25 marzo al 9 aprile 2009 e al momento del sondaggio pochissimi avevano già progettato di contrarre i giorni di ferie e i propri standard di vita segno in base al quale si evince che gli italiani sono psicologicamente impreparati a cancellare le proprie abitudini, in particolare alla vacanza.

L’arretramento generale dell’economia non colpisce ad esempio i dipendenti pubblici che costituiscono un esercito di 15 milioni di turisti sicuri e hanno diritto a 4 settimane di ferie.

A questo volume di persone che devono ogni anno consumare periodi di ferie (almeno 6,5 giorni al mare, 3 ponti festivi e 5 week-end fuori casa) si aggiungono altri 6 milioni di lavoratori italiani dipendenti di aziende private che continuano a lavorare senza pensare alla Cassa Integrazione e che trascorreranno almeno due settimane di vacanza in parte al mare, in parte in montagna tra alberghi, campeggi, seconde case, presso parenti e amici.

Ci sono poi 15 milioni di pensionati che nel 2009 non faranno passi indietro e 8 milioni di italiani abbienti in viaggio per almeno 8,2 giorni.

Vi consigliamo anche