Vacanze estive, è esodo

Per il terzo week end di luglio si prevede saranno quasi circa 10 milioni quelli che lasceranno le città per raggiungere le località di vacanza.

Fra i 13 ed i 14 milioni circa gli italiani complessivamente in vacanza a fine luglio, con una diminuzione del 5-7% rispetto lo scorso anno (a giugno il calo era stato del 12% circa).

Tenendo presente, sempre secondo Telefonu blu, che in vacanza ci sono già 8 milioni di italiani (1 milione in meno rispetto al 2006 ), con questo week-end arriveremo a quasi 20 milioni gli italiani in vacanza nella giornata di domenica.

Saranno invece circa 1,5 milioni gli stranieri che entrano in Italia; di questi, oltre 9 milioni di persone useranno l’ auto.

Un milione circa sceglierà l’aereo, grazie a last minute e low cost, 900.000 si sposteranno in treno, 400.000 gli imbarchi dei traghetti.

Grande affollamento previsto per questo fine settimana su strade e autostrade italiane, con il 30% degli spostamenti in orario notturno; i movimenti saranno concentrati soprattutto sabato, con il 50% delle partenze, e domenica, con il 35%.

I ritorni inizieranno dall pomeriggio di domenica; le città con più abbandoni sono Milano, che registrerà un -38%, Roma con un -32% e Bologna, – 30%.

Per quanto riguarda le destinazioni, la stragrande maggioranza degli italiani resterà in Italia, e andrà al mare, che raccoglie il 68% delle preferenze; solo il 16% si recherà all’estero.

Intanto secondo un’indagine basata sui dati della raccolta dei rifiuti urbani, risulta che sono pochi i cittadini che dal 1 al 15 luglio sono andati al mare, in montagna o all’estero.