Vacanze estive, prenotare prima conviene

Se fino a qualche anno fa viaggiare con la formula lastminute era la scelta più conveniente in assoluto, in quanto permetteva un sostanzioso risparmio e la vera caccia all’occasione, ormai la tendenza consolidata è sfruttare le offerte sull’advance booking, la prenotazione anticipata.

Secondo l’Astoi prenotare prima conviene e consente agli italiani di risparmiare circa il 40% rispetto alla tariffa originaria della vacanza e, soprattutto, non si rischia di perdere l’intera somma se non si parte nè di andare incontro a spiacevoli situazioni come la partenza non garantita.

Secondo un’indagine realizzata da Astra Ricerche per Costa Crociere sono circa 21,8 milioni gli italiani che fanno vacanze organizzate e prenotano con diversi mesi di anticipo per avere maggiore sicurezza sul tipo di vacanza e sul periodo desiderato, maggiori possibilità di scelta un migliore rapporto qualità-prezzo, una pianificazione più razionale e ovviamente i ben noti vantaggi economici derivanti dagli sconti praticati dai tour operator.

Ovviamente i benefici più sostanziosi riguardano le vacanze estive fuori dalla settimana di Ferragosto, che prenotando in anticipo possono essere acquistate a prezzi notevolmente inferiori e magari, come accade per esempio per chi decide di andare in Sardegna, associate alla possibilità di usufruire di uno sconto anche sull’imbarco della macchina o della moto.

Non a caso su LastMinute è possibile prenotare vacanze in Sardegna che comprendono il soggiorno e il viaggio, risparmiando notevolmente.

Per non parlare poi delle crociere; Costa Crociere ha fatto dell’advance booking uno dei suoi cavalli di battaglia e la formula Prenota Prima attira frotte di vacanzieri che riescono a risparmiare fino al 40% sul prezzo del listino (per le partenze del 2008) e soprattutto gli sposi che sanno già quando partiranno per la luna di miele.

A ciò si aggiungono anche le offerte delle compagnie di volo low cost la cui filosofia è “prenotare in anticipo per volare quasi gratis”; acquistando almeno 3 mesi prima della data della partenza si può arrivare a risparmiare oltre il 50%.

Ovviamente la percentuale di sconto varia in relazione all’operatore, la destinazione, la sistemazione, il periodo e l’anticipo con cui si prenota e spesso la formula è limitata ad alcuni prodotti in catalogo.