0 Shares 10 Views
00:00:00
13 Dec

Vacanze in Riviera Romagnola, arriva la tecnospiaggia

2 giugno 2012
10 Views

Tutti quelli che non riescono a fare a meno della tecnologia neanche quando sono in vacanza e che trascorreranno le loro ferie sulla Riviera Romagnola per l'estate 2012 avranno a disposizione quella che è stata ribattezzata la "tecnospiaggia", già aperta a Bellaria – Igea Marina (RN) e presto disponibile in tutte le località della Riviera.

La tecnospiaggia nasce dalla collaborazione tra Telecom Italia e Umpi che hanno utilizzato una piattaforma che consente di organizzare in maniera più funzionale, efficiente e sostenibile le spiagge romagnole per offrire servizi aggiuntivi ai bagnanti.

Tra i servizi disponibili nella tecnospiaggia di Bellaria – Igea Marina, al Bagno 65, ombrelloni fotovoltaici gestiti da remoto,  wifi, videosorveglianza e telesoccorso ma anche colonnine dalle quali inviare foto e cartoline, webcam, ricariche per biciclette e informazioni meteo e ambientali per quel che riguarda inquinamento ed utilizzo dell'energia.

Il progetto parte in maniera definitiva sulla Riviera Romagnola ma lo scopo è arrivare a tutte le località di mare italiane per un mercato complessivo che genera un valore interessante per l'economia italiana e che potrebbe rappresentare un motivo di svolta per (ri)lanciare il turismo.

In tutto ciò si coniugano attenzione al turista, soprattutto quello tecnologicamente iperconnesso, attenzione alle famiglie grazie ai servizi di sorveglianza ed una migliore gestione dell'ambiente e delle risorse in maniera tale da evitare sprechi e gestire al meglio la tecnologia per metterla al servizio della collettività.

Ricordiamo infatti che la Riviera oltre ad essere meta di un turismo italiano specialmente di giovani e famiglie è anche meta annuale delle vacanze di moltissimi stranieri che sono tradizionalmente maggiormente legati alla tecnologia di quanto non lo siamo noi; in questo modo la Riviera si rilancia non solo come polo turistico ma anche come polo tenologico per fare da traino all'economia nazionale e locale spingendo anche altre zone del nostro Paese ad innovarsi nel segno della sostenibilità e della efficienza energetica.

 

Vi consigliamo anche