Vacanze in Sardegna con traghetto gratis

La Sardegna è una delle mete più gettonate dagli italiani e dagli stranieri per le vacanze estive.

Complice il bel mare, le spiaggie incontaminate, la natura selvaggia e una vita notturna, almeno in alcune zone, incredibile, la Sardegna nel corso del tempo si è guadagnata la fama di località “must” e come ogni anno rinnova i suoi pacchetti turistici per adattarli alle esigenze dei vacanzieri.

Va detto che, di suo, la Sardegna è una meta abbastanza costosa e spesso è questo aspetto che porta i turisti a frenarsi e a scegliere altre soluzioni, più economiche e non meno affascinanti; ciò che infatti pesa di più sull’organizzazione di una vacanza in Sardegna è il sistema dei trasporti e gli alti costi da sostenere per arrivare sull’isola.

Per questo, e per venire incontro alle esigenze di chi vuole trascorrere le proprie vacanze estive in Sardegna, LastMinute ha deciso di offrire il passaggio in traghetto gratuito a chi prenotare un soggiorno in Sardegna presso una delle strutture proposte.

LastMinute propone infatti, cliccando qui, formule “per la famiglia” che comprendono soggiorno di 7 notti con traghetto gratis per auto + 2 adulti e 2 bambini.

Le offerte, consultabili qui, comprendono la partenza da Genova per Porto Torres e da Civitavecchia per Olbia ma prevedono come limitazione la possibilità di prenotare una sola settimana di soggiorno comprensivo di traghetto gratuito e il pagamento di una cifra extra (la tariffa ufficiale prevista dalla compagnia di navigazione) per ogni passeggero extra che abbia più di 11 anni, per le cabine, per la seconda auto, per il trasporto degli animali e per la richiesta di poltrone.

I prezzi per la prenotazione della settimana in Sardegna, da giugno a settembre, partono da 280 euro complessive e dipendono dalla tipologia di alloggio scelto, dal periodo di partenza, dalla formula scelta e dalla località prenotata.

Per accedere all’offerta, limitata nel tempo e disponibile solo se si prenota con un certo anticipo, è sufficiente cliccare qui.