Vacanze lastminute in aumento ma pochi i turisti

Nonostante agosto sia arrivato, sono in costante aumento coloro che decidono di prenotare la propria vacanza lastminute.

Se nel 2007 è stato il 3% dei turisti a scegliere la vacanza dell’ultimo minuto, nel 2008 la percentuale è cresciuta a 5; sempre più sono gli italiani che aspettano l’ultimo momento per prenotare la propria vacanza estiva e si tratta sooprattutto di quelli che partono in agosto.

Complici anche la scarsa disponibilità economica, e le tante offerte presenti online, i turisti italiani si lasciano affascinare dalle proposte più vantaggiose ma con partenza a breve scadenza.

Interessanti anche le iniziative delle agenzie di viaggio online che si attrezzano ogni anno in maniera migliore per affrontare "l’emergenza"; da questo punto di vista si segnala la simpatica, e utile, iniziativa di LastMinute che, per le partenze effettuate fino al 15 agosto 2008, prevede che sull’offerta di pacchetti vacanza per Creta, Tunisia, Mar Rosso, Turchia, Egitto e Capo Verde gli utenti che avranno la sfortuna di trovare più giorni di pioggia che di sole, verranno interamente rimborsati.

Intanto pare che, almeno stando alle stime Adoc, in questo torrido agosto partirà solo un italiano su quattro, con un "calo drastico" del 20% dei viaggiatori; un calo che, secondo l`Adoc, dipende anche dall’aumento del costo degli affitti stagionali in agosto e settembre.

"Affittare un appartamento ad agosto e settembre è diventato proibitivo per una famiglia media composta da 4 persone. Tant`è che nei mesi di giugno e luglio abbiamo registrato un calo degli affitti del 25% complessivo, mentre stimiamo che in agosto ci sarà un calo del 15%-20%, a settembre dell`8-10%", dice Adoc aggiungendo che le minori partenze sono dovute "oltre che al carovita e alla riduzione del potere d`acquisto, anche all`aumento del costo d`affitto mensile di un appartamento di 40-70 mq".