0 Shares 12 Views
00:00:00
17 Dec

Valigia smarrita, le compagnie low cost ne approfittano

dgmag - 17 marzo 2009
17 marzo 2009
12 Views

Nel 2007 le compagnie aeree mondiali hanno gestito in maniera scorretta circa 42 milioni di valigie e ne hanno perse definitivamente più di un milione.

Le statistiche del 2007 sono state pubblicate dalla Bbc e sono le peggiori mai registrate secondo il Consiglio degli Utenti del Trasporto Aereo (Auc).

I bagagli persi sono sempre di più e, a meno che non ci pensi la crisi in atto a ridurre drasticamente numero di passeggeri, voli e forse anche compagnie, è destinato ad aumentare ancora: 30 milioni di bagagli persi nel 2005, 36 milioni nel 2006 e addirittura 70 milioni tra dieci anni.

La Bbc cita alcune compagnie low cost: una in caso di ritardo nella consegna è disposta a rimborsare circa 20 euro a prescindere dai tempi di attesa, un’altra "si rifiuta di rimborsare passeggeri per danni inferiori a 45 euro".

Un passeggero ha denunciato la scomparsa del proprio bagaglio stimando il danno intorno ai 1.600 euro ed è stato ricompensato con 115 euro.

Un surfista, dopo aver ritirato la sua tavola dal valore commerciale di 1.000 euro danneggiata, si è visto rimborsare solamente 95 euro perché non aveva lo scontrino emesso tre anni prima al momento dell’acquisto della tavola.

Loading...

Vi consigliamo anche